X


Enrico Brignano in onda con Un’ora sola vi vorrei: “Ho tante cose da dire”

Scritto da , il 22 Settembre, 2020 , in Programmi Tv
Foto Enrico Brignano Un'ora Sola Vi Vorrei

Un’ora sola vi vorrei stasera su Raidue, Enrico Brignano: “Ho tante cose da dire e solo un’ora per farlo”

Da stasera, martedì 22 settembre 2020, Enrico Brignano sarà in onda in prima serata su Rai Due con il suo show Un’ora sola vi vorrei. Uno spettacolo che lui stesso definisce rivoluzionario perché in soli sessanta minuti imprigiona tutti gli ingredienti del grande varietà: orchestra, corpo di ballo, super ospiti in studio e monologhi esilaranti. Ma sulla durata e sul contenuto di questi ultimi Enrico Brignano, intervistato da Tele Sette, ha voluto precisare qualcosa: “Punto sull’essenzialità. Ho tante cose da dire e solo un’ora per farlo: non posso perdere tempo, andrò subito al sodo“. Dunque sarà una vera e propria sfida contro il tempo in cinque appuntamenti settimanali per raccontare ironicamente l’attualità.

Enrico Brignano questa sera in onda con Un’ora sola vi vorrei: “Chiedo un’ora per fermare il tempo”

Star indiscussa della comicità italiana, Enrico Brignano, sta per tornare in onda su Raidue con Un’ora sola vi vorrei, cinque puntate della durata di 60 minuti l’una, poco più o poco meno che di sicuro rivoluzioneranno il varietà. “Chiedo un’ora per fermare il tempo” ha spiegato Enrico Brignano: “Per prendermene gioco, per analizzarlo, scomporlo ma soprattutto per divertirmi con chi mi guarda“. Far ridere, secondo il comico (che non si sbaglia affatto), è la cosa più bella che c’è.

Un’ora sola vi vorrei in onda stasera su Raidue. Enrico Brignano: “A volte potrebbe essere più gentile”

Il tempo pare essere il tema centrale dello show nel quale Enrico Brignano promette di far ridere (così come ha fatto ospite a Domenica In) ma anche di raccontare l’attualità. Un’ora sola vi vorrei, in onda su Raidue da stasera martedì 22 settembre 2020 in prima serata, è dunque il super show che si concentrerà in soli sessanta minuti. “A volte potrebbe essere un po’ più gentile e andare al ritmo che preferisco” ha detto Enrico Brignano a proposito di quell’orologio che sul palco gli conterà l’ora che corre via: “Più veloce quando mi occorre, più lento quando mi sto divertendo” ha ultimato il comico che ha ammesso che tornerebbe volentieri ai suoi vent’anni.