X


GF Vip AresGate, attore su Adua Del Vesco: “Va messa sotto protezione”

Scritto da , il 24 Settembre, 2020 , in Grande Fratello
foto Adua Del Vesco anoressia grande fratello vip

AresGate, Lorenzo Crespi su Adua Del Vesco del GF Vip: “Va messa sotto protezione”

Continuano le nuove inquietanti rivelazioni di Adua Del Vesco e Massimiliano Morra nella Casa del Grande Fratello Vip, in merito all’esperienza traumatica passata che li accomunerebbe rinominata sul web come AresGate. I due attori non perdono occasione di tornare a parlare della casa di produzione in cui hanno lavorato per molti anni. A confermare la versione dei due concorrenti del GF Vip è stato l’attore Lorenzo Crespi che su Instagram ha tuonato contro un mondo marcio che coinvolgerebbe non soltanto Ares:

“La storia di Adua è una storia triste, orrenda, vera, che inizia verso la fine degli anni 80 inizio anni 90, coinvolge tutti, trent’anni di Mediaset, fiction, spettacoli, uomini potentissimi, politici”.

Lorenzo Crespi si augura che Adua Del Vesco una volta fuori dal Grande Fratello Vip venga aiutata:

“Deve essere messa subito sotto protezione perchè potrebbe essere in pericolo”.

GF Vip AresGate, Lorenzo Crespi crede ad Adua Del Vesco: “Lucifero ne ha fatto di tutti i colori”

Nelle ultime ore si è scoperto chi è Lucifero, la persona nominata da Adua Del Vesco e Massimiliano Morra al GF Vip. Alcuni artisti hanno preso le distanze una volta contattati su questo caso che avrà dei risvolti sicuramente terribili. Lorenzo Crespi sostiene Adua Del Vesco e Massimiliano Morra e sul suo profilo Instagram ha fatto delle rivelazioni importanti:

“Questo signor Lucifero ne ha fatte di tutti colori ma era coperto dalla solita famiglia… la sua produzione era una lavatrice”.

L’attore, dunque, conoscerebbe bene Lucifero e sa di cosa sarebbe capace di fare.

AresGate Grande Fratello Vip, Adua Del Vesco: “Subìto manipolazioni”

Nelle ultime ore Adua Del Vesco al GF Vip ha fatto nuove confessioni su AresGate. Parlando con Morra ha dichiarato sull’ambiente in cui ha lavorato in passato:

“Abbiamo subito delle manipolazioni. Non avevamo libertà, eravamo in una gabbia d’oro ed è la verità. Mi assumo la responsabilità di quello che dico”.