X


GF Vip, Fulvio Abbate contro Francesco Oppini: “Tracotanza da capoclasse”

Scritto da , il 30 Settembre, 2020 , in Grande Fratello
Foto Fulvio Abbate Contro Francesco Oppini

Fulvio Abbate contro Francesco Oppini dopo il Grande Fratello Vip: “Il peggiore della Casa”

E’ il primo eliminato dal televoto, Fulvio Abbate, uscito dal GF Vip durante l’ultima puntata. Intervenuto nella nuova puntata di CasaChi, format Instagram di Chi che commenta le vicende del Grande Fratello Vip, Abbate ha risposto ai giornalisti. E ne ha avute per tutti ma, in particolare, per Francesco Oppini, con il quale si è scontrato più volte. Indicato come il concorrente che gli mancherà di meno, Fulvio Abbate contro Francesco Oppini ha detto:

“Il peggiore che dimora in quella Casa si chiama Oppini. Ha una tracotanza da capoclasse. Ma chi ca*zo glieli ha dati i baffi, ossia i gradi?”

Massimiliano Morra, Fulvio Abbate lo difende: “E’ un caro ragazzo”

Parlando invece dei concorrenti che gli mancheranno di più, Fulvio Abbate ha indicato Massimiliano Morra, su cui qualcuno ha detto sia gay. Massimiliano non sta vivendo molto bene l’esperienza nel Grande Fratello Vip. E’ spesso isolato e distante dai compagni. Per questo Fulvio Abate ha difeso Massimiliano Morra: “Mi mancherà, è un caro ragazzo. Lui avrebbe potuto mandare a quel paese Francesco Oppini”. In particolare Abbate si riferisce all’episodio in cui Oppini ed Elisabetta Gregoraci prendevano in giro Gabriel Garko ed Adua Del Vesco. Episodio durante il quale Massimiliano ha preferito alzarsi e cambiare stanza. Sull’avvenimento Fulvio ha detto:

“Oppini è stato lì con la Madonna di Loreto della situazione, ovvero la Gregoraci, facendo una specie di setta. Ma chi ha dato lo scettro del comando a Oppini?”

Fulvio Abbate sul coming out di Gabriel Garko al Grande Fratello Vip: “Pepita mediatica notevole”

Lo scrittore Fulvio Abbate si è poi soffermato sulla vicenda del coming out di Gabriel Garko al GF Vip, definendola “una pepita mediatica notevole”. Ciò che ha dato fastidio a Fulvio è stato il successivo atteggiamento avuto dai concorrenti nella Casa. Sulla situazione di Gabriel Garko, su cui si è espresso anche Alfonso Signorini, Abbate ha detto:

“Pensavo si aprisse una discussione sui diritti LGBT, invece silenzio totale. Sarebbe stato opportuno per lanciare una sciaruppa ai ragazzi gay che aspettano una parola per innalzare il proprio sentimento di liberazione”.

Secondo Fulvio i concorrenti della Casa avrebbero dovuto parlare di più, anche per lanciare un messaggio alla società. Lo scrittore pensa che questo avrebbe potuto aiutare chi sta vivendo una situazione bigotta e non riesce a parlarne.