X


Reazione a catena, gaffe clamorosa dei concorrenti: interviene Liorni

Scritto da , il 14 Settembre, 2020 , in Personaggi Tv
foto Treni a Vapore Reazione a catena

Marco Liorni, Reazione a catena: i Treni a Vapore commettono una clamorosa gaffe all’intesa vincente

Sono stati i Treni a Vapore (Gennaro, Nicola e Simona) nella puntata di Reazione a catena di oggi, lunedì 14 settembre 2020, a sfidare i campioni in carica: i Tre alla Seconda. E proprio gli sfidanti, durante il gioco dell’intesa vincente, hanno commesso una clamorosa gaffe. Nel formulare la domanda la cui risposta sarebbe dovuta essere “Mar Ionio”, Nicola e Gennaro hanno chiesto: “Quale mare bagna la Puglia?”. Simona, incaricata di dare la risposta, ha detto però “Mar Tirreno”. Dunque Marco Liorni, visibilmente sorpreso, ha spiegato: “Ma no! La Puglia è bagnata dal mar Ionio, anche se in realtà si trova tra due mari (essendo bagnata anche dall’Adriatico, ndr.)”.

Reazione a catena, Marco Liorni fa una battuta ai Treni a Vapore: “E’ vero quello che si dice della Svizzera?”

Alla fine dell’intesa vincente, i Treni a Vapore non ce l’hanno fatta a strappare il titolo di campioni di Reazione a catena ai Tre alla Seconda, soprattutto per via delle difficoltà incontrate all’inizio del penultimo gioco, avendo sbagliato diverse risposte.
Nella parte iniziale della puntata di oggi di Reazione a catena, Marco Liorni, rivelando che Simona è arrivata dalla Svizzera, le ha chiesto: “E’ vero quello che si dice della Svizzera?” (in riferimento all’ordine e alla precisione). “E’ vero!” è stata la sua risposta. Subito dopo ha preso la parola Nicola, che ha invece svelato scherzosamente: “Io ci sono stato di recente e ho trovato una cicca di sigaretta a terra”.

Marco Liorni verso la conclusione della sua seconda edizione di Reazione a catena, che finirà a fine mese

Finirà tra meno di due settimane Reazione a catena 2020. Dopo l’ultimo weekend di settembre, il gioco cederà infatti il testimone del preserale a Flavio Insinna (oggi alla guida di un programma su Rai1), che tornerà con L’Eredità ma, visto il successo in ascolti che anche in questa estate Marco Liorni (che oggi ha pubblicato un messaggio commovente) ha ottenuto, è lecito pensare che Reazione a catena tornerà con lui prossimo anno.