X


Simona Izzo incidente, confessione a Pomeriggio 5: “La schiena non regge”

Scritto da , il 8 Settembre, 2020 , in Personaggi Tv
Foto Simona Izzo incidente Pomeriggio 5

Pomeriggio Cinque, Simona Izzo dopo l’incidente: “La schiena non regge bene”

Nuova puntata di Pomeriggio Cinque con Barbara d’Urso e il suo mix di cronaca nera e rosa. Nella parte dedicata al gossip si è parlato di body positive e di body shaming (un po’ come ha fatto, sempre oggi, Serena Bortone nel suo programma su Rai1), ma anche dell’incidente di Simona Izzo quest’estate mentre saliva su una barca. Simona Izzo in collegamento si è presentata con il suo sorriso e la sua sana dose di autoironia raccontando l’accaduto e soprattutto sulle sue attuali condizioni di salute:

“Sono andata dal mio ortopedico, fatto un’altra tac, e la frattura non si è ricomposta. Sto come Madonna, con il bustino, che dovrò portare per altri due mesi. La schiena non regge bene”.

Simona Izzo racconta l’incidente a Pomeriggio 5: “Sentivo un grande dolore alla schiena”

Si è dimostrata ancora una volta ironica Simona Izzo nel raccontare l’incidente in barca successole quest’estate a Capri e che ha anche testimoniato sui social con alcuni scatti. Oggi a Pomeriggio Cinque dalla sua amica Barbara d’Urso ha raccontato, nel limite del possibile visto che sono in corso degli accertamenti e quant’altro, quello che le è successo: “Ero in motoscafo e quando arriviamo alla barca metto il piede mentre con l’altro rimango indietro. Il motoscafo si è sposato e io sono caduta. Vedevo nero e pensavo fosse la morte”. La cosa grave è che cadendo ha battuto la schiena contro il motoscafo, per questo dovrà indossare il busto per altri due mesi.

Pomeriggio Cinque, Simona Izzo sull’incidente: “Ricky Tognazzi era più vitreo di me”

“Ricky era più vitreo di me” ha raccontato Simona Izzo a Pomeriggio 5 (QUI gli ascolti della prima puntata), “non ricordo il momento dell’incidente, sentivo un grande dolore alla schiena. Però non mi sono fermata. Le donne non dicono mai aiutami”.