X


Soliti Ignoti, attore Malik (Nero a metà): “Ho cantato per Papa Wojtyla”

Scritto da , il 17 Settembre, 2020 , in Personaggi Tv
foto Miguel Gobbo Diaz soliti ignoti

Nero a metà 2, Miguel Gobbo Diaz (Malik Soprani) a Soliti Ignoti: “Ho cantato per Papa Giovanni Paolo II”

E’ stato Miguel Gobbo Diaz, attore che nella fiction Nero a metà interpreta Malik, l’ospite vip di Amadeus nella puntata di Soliti Ignoti-Il ritorno di oggi, giovedì 17 settembre 2020. Ospitato, ovviamente, come ignoto, l’attore di Malik Soprani di Nero a metà 2 (dove recita accanto a Claudio Amendola) a Soliti Ignoti ha fornito, su richiesta del concorrente in gara, tre indizi utili a capire la sua identità, uno dei quali molto curioso: “Ho 27 cugini di primo grado da parte di mamma” ha detto infatti. “Sono emozioni che non si dimenticano” è stato un altro degli indizi, grazie al quale il concorrente ha capito subito la risposta corretta: “Ha cantato per il Papa”.

Miguel Gobbo Diaz (attore di Malik in Nero a metà) a Soliti Ignoti: “Ho cantato per il Papa”

Indovinata la sua identità, l’attore che in Nero a metà 2 interpreta Malik Soprani a Soliti Ignoti-Il ritorno ha raccontato al padrone di casa Amadeus e al concorrente in gara che quando era adolescente, assieme ad un gruppo di coetanei, durante un pellegrinaggio a Roma ha fatto visita a Papa Giovanni Paolo II e lì hanno cantato in coro per lui. “L’ho visto da vicinissimo” ha sottolineato a tal proposito, visibilmente emozionato.

Nero a metà 2, l’attore del viceispettore Malik Soprani (Miguel Gobbo Diaz) a Soliti Ignoti: “Tante difficoltà…”

Parlando, invece, della seconda stagione di Nero a metà (QUI le anticipazioni della prossima puntata), Miguel Gobbo Diaz (attore di Malik) a Soliti Ignoti ha rivelato che i protagonisti incontreranno tante difficoltà nel corso dei vari episodi, sottolineando però: “Le difficoltà sono fatte per essere superate”.