X


Lory Del Santo, dramma a Storie Italiane: “Non riuscivo a uscirne”

Scritto da , il 2 Ottobre, 2020 , in Personaggi Tv
Foto Lory Del Santo dramma Storie Italiane

Lory Del Santo a Storie Italiane: “Momento difficilissimo dal quale non riuscivo a uscire”

Nella puntata di oggi di Storie Italiane, oltre allo spazio dedicato come sempre alla cronaca nera e agli ultimi aggiornamenti, si è tornato a parlare con toni rigorosamente indignati di haters, leoni da tastiera e della copertina di Vanity Fair con una Vanessa Incontrada nuda. Ospite Lory Del Santo, la quale ha parlato di un momento drammatico della sua vita (la morte del figlio Devin):

“Ho avuto un momento difficilissimo e dopo mesi di reclusione dove non riuscivo a uscire da queto tunnel gravissimo e dubitavo della mia salute, stavo deperendo, tutto stava scoppiando e non riuscivo a uscirne, ho reagito uscendo di caa e lavorando”.

Storie Italiane, Lory Del Santo contro gli haters: “Non cercano neanche di capire le tue scelte”

Quando Lory Del Santo ha perso suo figlio Devin gli idioti che vivono sui social dispensando odio, rancore e invidia (i cosiddetti haters e/o leoni da tastiera, che dovrebbe solo essere ignorati) hanno avuto il coraggio di criticare la sua scelta di entrare nella casa del Grande Fratello. Da quell’esperienza Lory Del Santo ne è uscita ancora più forte perché ognuno cerca una sua soluzione per uscire dal dolore, come ha confessato lei stessa da Eleonora Daniele a Storie Italiane: “Ti dicono cose assurde senza cercare di capire le tue scelte. L’odio e la gelosia uccidono l’energia che dobbiamo avere per crescere e aumentare la voglia di vivere per chi ce la fa”.

Storie Italiane, Lory Del Santo: “Sono una persona che combatte”

Sempre a Storie Italiane Lory Del Santo, che da poco ha fatto una confessione su Massimiliano Morra al GF Vip, ha parlato del suo dolore mandando un messaggio di speranza a tutti coloro che stanno passando un brutto momento o che devono trovare una soluzione al dolore: “Bisogna capire e voler bene a chi arranca per cercare una soluzione per salvarsi. Vale la pena di convivere col dolore senza farsi uccidere. Io sono una persona che combatte e vale la pena farlo. La vita offre tante cose belle”.