X


Vittoria Schisano si infuria con Serena Bortone: “Non mi metti a mio agio”

Scritto da , il Dicembre 11, 2020 , in Ballando con le Stelle
foto di Vittoria Schisano da Serena Bortone

Oggi è un altro giorno, Vittoria Schisano si infuria con Serena Bortone: “Non mi metti a mio agio”

Reduce da un’esperienza un po’ tormentata a Ballando con le stelle, soprattutto per il rapporto conflittuale con alcuni giudici (su tutti Selvaggia Lucarelli), Vittoria Schisano è stata ospite della puntata odierna di Oggi è un altro giorno e, ancora una volta, ha largamente parlato della sua precedente identità, quella maschile sotto il nome di Giuseppe. A un certo punto, però, la conduttrice ha mandato una clip in cui lei recitava, in un film di Albanese, il ruolo di un ‘femminiello’, cioè di un uomo travestito da donna. Vittoria Schisano, al termine del filmato, si è allora infuriata con Serena Bortone:

Quando invito un ospite a casa cerco di metterlo a mio agio. Tu non mi metti a mio agio. Questa clip non mi piace.

Ma la discussione non si è fermata qui.

Vittoria Schisano si scaglia contro Serena Bortone: “Ho fatto questo film per pagare il mutuo”

Nella puntata odierna di Oggi è un altro giorno, quindi, a Vittoria Schisano proprio non è andata giù la clip che Serena Bortone e i suoi autori hanno scelto per mostrare il suo operato nelle vesti di attrice. L’ex concorrente di Ballando con le stelle non ha fatto mistero della propria irritazione:

Ho fatto questo film per pagare un mutuo. Una donna è veramente risolta quando un regista la chiama per fare una suora, una mamma, una commessa.

Serena Bortone, però, non era dello stesso avviso.

Serena Bortone risponde alle accuse di Vittoria Schisano: “Gli autori ti avevano avvisata”

In una recente intervista, Vittoria Schisano si era espressa negativamente sulla giuria di Ballando con le stelle. Adesso, invece, ospite a Oggi è un altro giorno, l’attrice ha accusato la conduttrice di aver scelto una clip poco appropriata. Serena Bortone, però, ci ha tenuto a specificare:

Mi dicono che ti avevano avvisato della clip di prima, lo dico per difendere il lavoro degli altri.