X


Stefano Oradei fa una confessione privata: “A lei tengo maggiormente”

Scritto da , il Giugno 19, 2021 , in Ballando con le Stelle
foto Stefano Oradei, 13 aprile

Ballando con le stelle, Stefano Oradei fa una confessione privata: “A lei tengo maggiormente”

Ad oggi è uno dei punti di riferimento della danza italiana. Giovanissimo campione nazionale, Stefano Oradei dal 2013 è protagonista di Ballando con le stelle, programma di Milly Carlucci nel quale ha avuto modo di fare da maestro a tanti personaggi dello spettacolo e non solo, avendo modo di poter catturare, come una spugna, tanti segreti di un mondo che lo ha accolto a braccia aperte. Alcuni incontri, però, come spesso accade, lasciano un segno più profondo di altri, scavano nell’intimo. In una recente intervista concessa al settimanale Voi, Stefano Oradei ha in proposito fatto una confessione privata:

Quella che tengo maggiormente nel cuore è Nicole Orlando, con lei si è instaurato un rapporto fraterno. Mi ha formato tanto e mi ha dato anche di più a livello di consapevolezza professionale.

Insomma: non si finisce mai di imparare.

Stefano Oradei sulle frasi sessiste ad Aurora Leone: “Situazione spiacevole, mi dispiace”

Oltre ad essere un grande ballerino, Stefano Oradei ha anche una forte passione per il calcio. E’ stato quindi tra i personaggi scesi in campo in occasione de ‘La Partita – Una notte per Diego’, quando, ricorderete, si è verificato lo spiacevole episodio delle frasi sessiste ad Aurora Leone. Nell’intervista concessa al settimanale Voi, il maestro di Ballando con le stelle ha detto la sua sulla vicenda:

Mi dispiace, è una situazione spiacevole che spero venga chiarita quanto prima.

Episodi del genere, nel 2021, non sono più tollerabili.

Ballando con le stelle, Stefano Oradei: “E’ un’esperienza enorme a livello umano e artistico”

Di recente, Stefano Oradei aveva fatto una dedica a Raimondo Todaro. Adesso, invece, su Voi, il ballerino ha soltanto belle parole per lo show che lo ha reso celebre al grande pubblico:

Ballando con le stelle è un’esperienza enorme per la formazione, sia a livello umano che artistico.