X


Ballando, Samanta Togni torna sull’addio: “Svelo perché ho lasciato Milly”

Scritto da , il Ottobre 3, 2021 , in Ballando con le Stelle
foto Samanta sogni novità

Ballando con le stelle, Samanta Togni torna a parlare dell’addio: “Svelo perché ho lasciato Milly Carlucci”

Samanta Togni ha una carriera lanciata nella conduzione dopo averla vista al fianco di Giancarlo Magalli ne I Fatti Vostri e da sola in Domani è domenica a novembre si cimenterà al timone del nuovo programma di Rai2 Cook50. Tuttavia Samanta Togni per anni è stata una delle ballerine professionisti di Ballando con le stelle salvo poi decidere di intraprendere altre strade. Ed adesso, in un’intervista a TvMia, è tornata a parlare dell’addio a Ballando con le stelle:

“Ho deciso di lasciare il programma di Milly Carlucci, dove stata benissimo, per gettarmi in nuove avventure professionali ed eccomi qui.”

Samanta Togni fa una confessione sulla vita privata: “Un figlio? Assolutamente no”

Per quanto riguarda la sua vita privata, invece, Samanta Togni dal febbraio 2020 è sposata con il chirurgo Mario Russo. I due appaiono felici e affiatati e dunque durante l’intervista è stato chiesto alla conduttrice e ballerina se fosse pronta per un seconda maternità:

“Un altro figlio? No stiamo benissimo così. Io ho già un figlio di 21 anni nato dal mio precedente matrimonio. Lui ha tre ragazzi, nati dalle nozze passate. Adesso siamo un’allegra e felice famiglia allargata.”

Insomma Samanta Togni ha smentito la possibilità di avere un altro figlio, lei e il marito Mario Russo sono già una famiglia allargata.

Samanta Togni pronta per Cook50: “La cucina è la mia grande passione”

Samanta Togni, che di recente ha fatto una confessione sul figlio, è pronta per buttarsi in una nuova avventura professionale a novembre infatti partirà la sua nuova trasmissione. E sempre durante l’intervista al settimanale suddetto si è detta pronta per Cook50 ed ha rivelato: “La cucina è la mia grande passione insieme a quella per le piante. Amo mettermi ai fornelli e preparare le più gustose ricette ternane, la mia città.”