Effe tv, via libera al nuovo canale targato Feltrinelli e La7

By on gennaio 4, 2013
Il logo della famosa casa editrice Feltrinelli

text-align: justify”>Il logo della famosa casa editrice Feltrinelli

La Feltrinelli approda in televisione, grazie alla creazione di una nuova società insieme a La7, con lo scopo di trasmettere su uno o più canali tv del digitale terrestre. Da pochi giorni è stato reso noto il via libera del’Antitrust per la costituzione, da parte del binomio composto da Feltrinelli (Effe 2005) e La7, della nuova newco. La televisione debutterà a fine marzo sul numero 230 del digitale terrestre, assegnato dal ministero dello Sviluppo economico. I dirigenti stanno patteggiando per un numero più basso, in modo tale che sia più facilmente raggiungibile dai telespettatori. Ma per ora il canale risulta ancora in una posizione svantaggiata,  poichè un utente non lo troverà mai facendo semplicemente zapping. Il bollettino settimanale dell’Autorità recita così «La7 e la Effe2005 si sono mosse per costituire una società che avrà come scopo il lancio di un canale televisivo innovativo nel campo culturale e sarà disponibile in forma totalmente gratuita e non criptata sul digitale terrestre e su altre piattaforme. La Effe tv – continua l’Antitrust nella sua delibera – non rappresenta inoltre una posizione importante nel mercato televisivo, tale da ridurre in modo significativo la concorrenza». La newco Feltrinelli inoltre acquisterà da Telecom Italia Media Broadcasting s.r.l. la capacità di trasmissione all’interno della piattaforma del digitale terrestre su tutta la nazione, ricevendo tutte le autorizzazioni necessarie. Il capitale sociale della tv sarà posseduto per il 70% dalla Effe2005 e per il 30% da La7.

Il debutto si avvicina ma gli ideatori della nuova televisione, figlia della coppia Feltrinelli/La7, sono più fiduciosi che mai, ed avevano esternato il loro ottimismo già ad ottobre, attraverso le prime anticipazioni. Carlo Feltrinelli, presidente del Gruppo editoriale aveva infatti dichiarato «Stiamo investendo in un progetto in collaborazione con La7, partner sublime ed esperto del mercato televisivo, in modo tale da andare oltre allo scenario di crisi odierno. Continuiamo ad investire sul futuro grazie alle nostre librerie, alla casa editrice e alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, e voglia continuare a puntare sulla cultura attraverso questa nuova iniziativa». La parola d’ordine sarà dunque la cultura, accompagnata da un intrattenimento di alta qualità, puntando soprattutto su un pubblico giovanile. Ovviamente grande spazio all’editoria, con interviste a scrittori più noti ed emergenti e presentazioni di libri. La direzione dei contenuti è nelle mani di Riccardo Chiattelli, mentre Gad Lerner, che il 25 gennaio tornerà proprio su La7 con il suo nuovo programma Zeta,  è a capo del comitato editoriale. I dirigenti promettono inoltre una produzione contenuta, con pochissimi acquisti fatti all’estero, a causa anche del budget non proprio illimitato.

About SimonaBerterame

One Comment

  1. zoil

    gennaio 6, 2013 at 10:17

    Max Giusti alle prese con gli italiani di oggi… Arriva su Raiuno “Riusciranno i nostri eroi”, con Laura Chiatti http://www.facebook.com/notes/max-giusti-official/riusciranno-i-nostri-eroi/536629093036921

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *