Carlo Conti su Tv Sorrisi e Canzoni: “Dopo Sanremo torno a cenare con voi con L’Eredità”

By on febbraio 24, 2015
Foto Sanremo ascolti quarta puntata

Il vero trionfatore della 65esima edizione del Festival di Sanremo è stato sicuramente Carlo Conti. Il conduttore, nonché direttore artistico della kermesse canora, non ha deluso le attese. Il suo Festival, infatti, è stato il più visto degli ultimi dieci anni e per la finale vi è stato un vero e proprio boom di ascolti. Solo pochi giorni di relax per l’instancabile Conti: dal 9 marzo ritorna alla guida de L’Eredità.

Per Carlo Conti è un po’ come tornare a casa: il quiz del preserale di Rai 1, attualmente condotto da Fabrizio Frizzi, è nel suo cuore. Intervistato dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, il presentatore racconta: “Credo che il successo del Festival sia il frutto di un solido legame di fiducia che ho con il pubblico costruito, giorno dopo giorno, proprio grazie a L’Eredità. A quell’ora gli italiani mi fanno cenare con loro”.

Alla domanda se scambierebbe la conduzione del quiz con quella di un altro Festival di Sanremo, risponde che le due cose non si possono paragonare e che, per chi come lui fa tante ore di televisione, condurre Sanremo non è poi così eccezionale. E comunque per ora non ci pensa proprio a rifare Sanremo: “Ho bisogno di almeno un mese di tempo per metabolizzare il tutto. Farò le mie riflessioni a tempo debito ma un risultato del genere è irripetibile e potrei solo fare peggio”.

E’ orgoglioso di aver riportato la gara vera a Sanremo, di aver fatto esibire le Nuove Proposte in prima serata. Non si è pentito di nulla; se ritornasse indietro, forse, inviterebbe meno ospiti nella serata delle cover che già era fortissima. E’ contento di Arisa, Emma e Rocio “tre splendide compagne di viaggio” e di tutti i comici che si sono alternati sul palco dell’Ariston, soprattutto di suo “fratello” Giorgio Panariello. La sua soddisfazione più grande è ascoltare i brani da lui scelti in radio. Non nasconde la sua preferenza per la canzone di Raf, “una poesia meravigliosa nella sua semplicità ed essenzialità”.

Ma quali progetti ha per il futuro Carlo Conti? Entro l’estate lavorerà a sei nuove puntate di “Si può fare” e a settembre tornerà con “Tale e quale show”. Il conduttore svela quali programmi vorrebbe condurre, anche se il suo, probabilmente, rimarrà un sogno irrealizzabile: Linea Blu e La Corrida. Sognare non costa nulla…intanto, noi telespettatori attendiamo con ansia il 9 marzo per far entrare tutte le sere il volto rassicurante di Carlo nelle nostre case!

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *