Sabato con La prova del cuoco, 14 febbraio 2015: tutti i piatti della domenica

By on febbraio 14, 2015
foto la prova del cuoco 14 febbraio 2015

Fine settimana a La prova del cuoco. Marco Di Buono e Lorenzo Branchetti guidano ancora una volta gli ospiti della puntata di oggi. In apertura, Anna Moroni e Marco si cimentano nel piatto della domenica: una pietanza sempre perfetta e facile da replicare anche sui fornelli casalinghi. Marco Di Buono cede poi il testimone a Lorenzo Branchetti e Natalia Cattelani, che insieme cucinano per noi i Cuori di Panzerotti, in perfetto stile San Valentino.

Immancabile la Merenda in Cartella di Tata Francesca Valla, un vero e proprio vulcano di idee pronta a preparare la merenda ideale per i nostri bambini. Subito dopo le merende di Tata Francesca, l’agronomo Augusto Tocci ci accompagna nel suo bosco a cercare le materie prime per le sue ricette. Cosa preparerà oggi lo gnomo dei boschi? Intanto, Cristian Milone ci regalerà ancora uno dei suoi meravigliosi panini.

Non è sabato grasso senza Guido Castagna. Il pasticcere piemontese ci stupirà ancora con uno dei suoi fantastici dessert, magari in tema di San Valentino. In chiusura, come ogni sabato, tornerà Antonella Clerici e la sua Gara. I fornelli del Nomentano 3 ospiteranno oggi Giovanni Ciacci e Marco Sabiu. Chi vincerà tra la cucina del pomodoro rosso e quelle del peperone verde? Lo scopriremo molto presto! Intanto, vediamo le ricette de La prova del cuoco del 14 febbraio 2015.

foto_timballi

Ricette Anna Moroni, Timballini di lasagne alla ricotta. Ingredienti: 300 g di farina, 3 uova, 150 g di ricotta di pecora, 2 filetti di acciuga sott’olio, 100 g di treccia di mozzarella, 80 g di spinaci novelli, 8 cucchiai di salsa di pomodoro, 60 g di grana grattugiato, 1 mazzetto di erbe aromatiche, una noce di burro, olio extravergine d’oliva, sale. Mettiamo a scaldare una padella e sciogliamo una noce di burro. Insaporiamo con un’alice e manteniamo sul fuoco fino a che non si scioglie. Uniamo quindi gli spinaci, mescoliamo e togliamo dal fuoco dopo pochi minuti. Nel frattempo, condiamo la ricotta con il battuto di erbe aromatiche e il grana grattugiato. Tagliamo a pezzetti la mozzarella, sfilacciando con le mani. A questo punto, tiriamo la pasta e ricaviamo dei quadrati di due diverse dimensioni: uno da 10 cm e uno da 6 cm di lato. Lessiamo in acqua bollente (con un filo d’olio), scoliamo e foderiamo gli stampini da muffin in alluminio. Farciamo con la ricotta, gli spinaci e un cucchiaio di passata. Chiudiamo con il quadrato di pasta più piccolo e spennelliamo ancora con altra passata. Guarniamo con il formaggio grattugiato e mettiamo in forno per 30′ a 180°C.

Ricette Natalia Cattelani, Cuori Ripieni. Ingredienti per l’impasto: 500 g di farina, 100 g di patata, 4 tuorli d’uovo, 200 mL di latte, 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 10 g di lievito di birra disidratato, 2 cucchiaini di sale fino, 1 albume. Dosi per il ripieno: 100 g di radicchio di Chioggia, 1 cipolla bianca piccola, 250 g di stracchino, 30 g di grana, 50 g di gherigli di noci, sale e pepe. Lessiamo le patate e schiacciamole, teniamo da parte. Prepariamo l’impasto sciogliendo il lievito nel latte e impastando, in un mixer, la farina, le uova e la purea di patate. Impastiamo fino a ottenere un composto omogeneo e lasciamo riposare in una ciotola per mezz’ora. Intanto, ci occupiamo del ripieno. Facciamo appassire in padella, con un filo d’olio, la cipolla e il radicchio tagliato grossolanamente. Lasciamo raffreddare e uniamo stracchino, grana e noci. Aggiustiamo di sale e pepe. Stendiamo la pasta e ricaviamo i cuori tagliando con lo stampo. Sporchiamo i bordi dei cuori con l’albume d’uovo e farciamo con il ripieno. Chiudiamo con un altro cuore. Sigilliamo bene e friggiamo in olio bollente.

Ricette Tata Francesca, Frappe. Ingredienti: 50 g di burro, 1 bacca di vaniglia, 3 uova medie intere, 1 tuorlo d’uovo, 6 g di lievito in polvere, 70 g di zucchero semolato, 30 g d’acqua fior d’arancio, 1 pizzico di sale, 500 g di farina, 10 g d’acqua, olio per friggere q.b., zucchero a velo q.b. Setacciamo la farina con il lievito e uniamo lo zucchero, l’acqua fior d’arancio e la polpa di vaniglia. Impastiamo con le uova e il burro morbido. Saliamo e aiutiamoci nell’impasto con un po’ d’acqua. Lasciamo riposare per 30′. Stendiamo la pasta con la macchinetta, tagliamo a rettangoli, praticando dei tagli verticali al centro. Friggiamo in olio bollente.

Ricette Guido Castagna, Coppa cioccolato al latte e lamponi. Ingredienti: 100 g di farina di riso, 100 g di polvere di cacao, 150 g di zucchero, 100 g di farina di mandorle, 100 g di burro, 200 g di lamponi, 5 g di colla di pesce, 100 g di cioccolato al latte, 90 g di panna, 90 g di crema pasticcera. In una ciotola misceliamo la farina di riso con la polvere di cacao (in alternativa, possiamo usare la farina di nocciola o quella di mandorle, oppure ancora 80 g di farina di mandorle e 20 di polvere di cacao), la farina di mandorle e lo zucchero. Uniamo il burro e sbricioliamo il composto in una teglia. Inforniamo in modo da renderlo croccante. Facciamo bollire i lamponi con 50 g di zucchero, passiamo al mixer e aggiungiamo 5 g di colla di pesce. Uniamo quindi la crema pasticcera, la panna liquida e il cioccolato al latte fuso. Lasciamo raffreddare. Componiamo il dessert in un calice, facendo uno strato di mousse al cioccolato al latte, coulis di lampone, il crumble sbriciolato e decoriamo con panna montata e un lampone fresco.

Procedimenti e immagini saranno disponibili a breve.

Se avete perso le ricette del venerdì grasso, non perdete i piatti de La prova del cuoco del cuoco del 13 febbraio 2015.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *