Ricette La prova del cuoco, 24 marzo 2015: dal primo al dolce in diretta su Rai1

By on marzo 24, 2015
foto la prova del cuoco 24 marzo 2015

Si riparte carichi, a La prova del cuoco, con I primi siamo noi. Mauro Improta e Paolo Zoppolatti propongono due primi tipici della loro tradizione: gnocchi alla sorrentina da un lato e agnolotti friulani dall’altra. Non mancano La Cucina Innovativa di Sergio Barzetti e La Cucina della Salute di Marco Bianchi, mentre la nostra Anna ci regala un nuovo spin-off di Dolci dopo il Tiggì, proponendoci una golosa colomba farcita. Non perdiamo altro tempo e vediamo le ricette de La prova del cuoco del 24 marzo 2015.

Gnocchi alla sorrentina di Mauro Improta. Ingredienti: 300 g di farina, 150 g d’acqua, 5 g di sale, 400 g di pomodori ramati, 250 g di mozzarella, 80 g di grana grattugiato, 1/2 cipolla bianca, 1 spicchio d’aglio, basilico q.b., 100 g d’olio extravergine d’oliva.

Facciamo bollire dell’acqua con il sale. Versiamo la farina setacciata e mescoliamo continuamente a fuoco lento fino a che non si solidifica. Facciamo raffreddare. Formiamo i classici bigoli (cilindretti allungati) e tagliamo della lunghezza di circa 3 cm. Righiamo gli gnocchi con i rebbi della forchetta. Incidiamo i pomodori a croce, sbollentiamo per 3′ in acqua salata, quindi togliamo la pelle e i semi e cuociamo in padella con olio extravergine d’oliva, la cipolla tagliata finemente e l’aglio senz’anima. Aggiustiamo di sale, profumiamo con il basilico e frulliamo. Lessiamo velocemente gli gnocchi fino a che non vengono a galla, scoliamo sul condimento, uniamo la mozzarella tagliata a cubetti, trasferiamo in una pirofila e mettiamo a gratinare in forno.

foto_gnocchi_alla_sorrentina

Agnolotti friulani (Cjarsons) di Paolo Zoppolatti. Ingredienti: 200 g di farina, 1 bicchiere d’acqua, 200 g di burro, 2 patate bollite, 1/2 cipolla bianca, 200 g di erbe di campo, 1 pizzico di cannella in polvere, 100 g di ricotta affumicata, pangrattato q.b., sale q.b.

Facciamo sciogliere una noce di burro con poca acqua, quindi versiamo la farina con il sale e realizziamo l’impasto. Lasciamo riposare per una mezz’ora. Lessiamo le erbette, tagliamole finemente, rosoliamo con una noce di burro accompagnate da cipolla tritata, patate schiacciate, cannella e una grattugiata di ricotta affumicata. Facciamo raffreddare il ripieno. Tiriamo la pasta, ricaviamo dei dischi di 8 cm di diametro con un coppa pasta e farciamo ogni dischetto con un cucchiaino di ripieno. Chiudiamo a mezzaluna e lessiamo in acqua salata. Nel frattempo, sciogliamo la restante parte del burro con una spolverata di grana grattugiato, fino a che avrà assunto un colore nocciola. Serviamo gli agnolotti conditi con il burro nocciola e una grattugiata di ricotta affumicata.

Arancini di risotto agli asparagi con cuore filante di Sergio Barzetti. Ingredienti: 250 g di riso Sant’Andrea, 1 mazzo di asparagi bianchi, 1/2 cipolla rossa, 100 g di formaggio toma piemontese, 100 g di prosciutto cotto, 50 g di grana, 50 g di burro, 1 bicchiere di latte, farina 00 q.b., 500 g di grana grattugiato, brodo vegetale, olio di semi d’arachide, alloro, sale e pepe.

Facciamo tostare il riso con 20 g di burro, la cipolla tritata, gli asparagi e una foglia d’alloro. Aggiungiamo il brodo fino a coprire completamente il riso, aggiustiamo di sale e cuociamo al dente con il coperchio. Intanto, tagliamo a pezzetti la toma e il prosciutto cotto, quindi scoliamo il riso dal liquido in eccesso e mantechiamo con burro e parmigiano. Stendiamo il riso su un vassoio per farlo raffreddare, quindi formiamo gli arancini, all’interno dei quali inseriamo un pezzetto di formaggio e di prosciutto. Prepariamo una pastella con farina e latte (oppure acqua), passiamoci gli arancini e completiamo la impanatura con il pangrattato. Friggiamo in olio bollente fino a doratura.

Salmone con capperi, yogurt e patate dolci di Marco Bianchi. Ingredienti: 6 filetti di salmone da 200 g ciascuno, 3 pompelmi, 12 rametti di timo fresco, 350 g di yogurt greco magro, 2 porri, 8 foglioline di menta fresca, 4 patate dolci, capperi sott’aceto q.b., rosmarino fresco q.b., sale q.b., pepe nero macinato q.b., olio extravergine d’oliva q.b.

Spremiamo i pompelmi e trasferiamo il succo in una padella antiaderente. Aggiungiamo i filetti di salmone, adagiandoli dalla parte della pelle, e cospargiamo di prezzemolo e timo. Cuociamo a fiamma alta per 10′. Frulliamo lo yogurt con i capperi, i porri e la menta fino a ottenere una crema omogenea. Tagliamo poi le patate a cubetti (ancora con la buccia), trasferiamo in una teglia e condiamo con due cucchiai d’olio extravergine e rosmarino. Rigiriamo a metà cottura e aggiustiamo di sale a 10′ dal termine. Serviamo i filetti di salmone con la crema allo yogurt e le patate.

Colomba farcita di Anna Moroni. Ingredienti: una colomba da 750 g, 3 tuorli, 250 g di ricotta freschissima, 100 g di zucchero semolato, 200 g di frutti di bosco rossi.

Setacciamo la ricotta, quindi uniamo lo zucchero e i tuorli pastorizzati. Intanto, laviamo i frutti rossi. Tagliamo la colomba in tre strati, farciamo il primo strato con la ricotta e metà dei frutti rossi, ricopriamo con il secondo strato e farciamo ancora con la ricotta. Aggiungiamo la restante parte dei frutti rossi e teniamone da parte qualcuno per la decorazione. Richiudiamo la colomba con l’ultimo strato e formiamo un nido con la panna montata. Decoriamo il nido mettendo al suo interno i frutti rossi e completiamo con le mandorle a lamelle.

Avete bisogno di altre idee per il vostro pranzo? Non lasciatevi scappare le favolose ricette de La prova del cuoco del 23 marzo 2015.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *