Domenica IN appassiona il pubblico di Raiuno con Zanicchi e Ferilli. Gli ascolti

By on gennaio 25, 2016
foto Perego e Sottile a domenica in

L’Arena + Domenica In battono in sovrapposizione Domenica Live

2.752.715 telespettatori con il 15,35% di share (in media) per l’intero pomeriggio domenicale di Rai1 del 24 gennaio 2016 (con L’Arena di Massimo Giletti in onda dalle 14.00 alle 16.25 e Domenica In con Salvo Sottile e Paola Perego in onda dalle 16.35 alle 18.40), che ha superato il pomeriggio del Biscione (interamente dominato da Domenica Live con Barbara d’Urso) che ha ottenuto invece 2.534.517 telespettatori e uno share del 14,14%, come svelato dal sito Davidemaggio.it.

Come ogni settimana anche ieri la Domenica In firmata Maurizio Costanzo e condotta a Paola Perego e Salvo Sottile, con la partecipazione di Stefano Masciarelli, ha confermato il suo gradimento da parte del pubblico appassionando (nella fascia oraria compresa tra le 16.35 e le 18.40) 2.144.000 telespettatori e ottenendo uno share del 12,27%. Puntata ricca di ospiti quella trasmessa ieri, 24 gennaio: nel salotto dello studio 18 di Cinecittà, per parlare dell’eterna giovinezza, sono arrivati Iva Zanicchi, Matilde Brandi, lo psichiatra e psicoterapeuta Raffaele Morelli (presente in tutte le puntate), Renato Balestra e Rosanna Cancellieri. La Zanicchi, la Brandi e il Dott. Morelli si sono schierati con Salvo per il NO all’eterna giovinezza, mentre dall’altra parte del tavolo Masciarelli, la Cancellieri e Balestra hanno sostenuto Paola con il SI all’eterna giovinezza. Immancabile, vista la presenza di Iva Zanicchi, un momento musicale a lei affidato, durante il quale la cantante si è esibita accompagnata dall’orchestra diretta dal maestro Marco Sabiu.

Domenica In tra musical, eterna giovinezza e bullismo

Oltre al tema del tavolo, è stato dato spazio anche alla cronaca: Salvo Sottile ha infatti ascoltato il drammatico racconto di una mamma il cui figlio diversamente abile a scuola è stato spesse volte vittima di gravi episodi di bullismo. A tal proposito è intervenuta la psicologa e criminologa Flaminia Bolzan e il Vicequestore Aggiunto Sarah Scola. Anche Maurizio Costanzo è intervenuto sul tema bullismo, precisando che d’ora in avanti Domenica In darà spesso spazio a vicende di questo genere, perchè il bullismo va sconfitto. Graditissimi come tutte le domeniche i simpatici sketch comici di Antonio Giuliani. Il Teatro 18 di Cinecittà è stato “invaso” inoltre da Suor Cristina (già ospite nella puntata trasmessa il 27 dicembre) con parte del cast del musical Sister Act (in scena al Teatro Brancaccio di Roma fino a domenica prossima) che hanno proposto una bellissima performance. E aspettando Sanremo, i due conduttori si sono poi cimentati nella (stonata) interpretazione di “Su di noi” di Pupo e di Montagne Verdi di Marcella Bella, due successi rappresentativi dei 65 anni passati del Festival di Sanremo. Chiusura di puntata con l’intervista a cuore aperto di Sabrina Ferilli. Il prossimo appuntamento con Domenica In è fissato per il 31 gennaio alle 16.35 come sempre su Rai1 al termine dell’edizione breve del TG delle 16.30, dopo L’Arena di Massimo Giletti. E chissà che dopo la torta per i 40 anni del programma (festeggiati domenica scorsa), la settimana prossima non arrivi un’altra torta visto che Salvo Sottile compirà gli anni!

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *