Domenica IN appassiona il pubblico di Raiuno con Zanicchi e Ferilli. Gli ascolti

By on gennaio 25, 2016
foto Perego e Sottile a domenica in

L’Arena + Domenica In battono in sovrapposizione Domenica Live

2.752.715 telespettatori con il 15,35% di share (in media) per l’intero pomeriggio domenicale di Rai1 del 24 gennaio 2016 (con L’Arena di Massimo Giletti in onda dalle 14.00 alle 16.25 e Domenica In con Salvo Sottile e Paola Perego in onda dalle 16.35 alle 18.40), che ha superato il pomeriggio del Biscione (interamente dominato da Domenica Live con Barbara d’Urso) che ha ottenuto invece 2.534.517 telespettatori e uno share del 14,14%, come svelato dal sito Davidemaggio.it.

Come ogni settimana anche ieri la Domenica In firmata Maurizio Costanzo e condotta a Paola Perego e Salvo Sottile, con la partecipazione di Stefano Masciarelli, ha confermato il suo gradimento da parte del pubblico appassionando (nella fascia oraria compresa tra le 16.35 e le 18.40) 2.144.000 telespettatori e ottenendo uno share del 12,27%. Puntata ricca di ospiti quella trasmessa ieri, 24 gennaio: nel salotto dello studio 18 di Cinecittà, per parlare dell’eterna giovinezza, sono arrivati Iva Zanicchi, Matilde Brandi, lo psichiatra e psicoterapeuta Raffaele Morelli (presente in tutte le puntate), Renato Balestra e Rosanna Cancellieri. La Zanicchi, la Brandi e il Dott. Morelli si sono schierati con Salvo per il NO all’eterna giovinezza, mentre dall’altra parte del tavolo Masciarelli, la Cancellieri e Balestra hanno sostenuto Paola con il SI all’eterna giovinezza. Immancabile, vista la presenza di Iva Zanicchi, un momento musicale a lei affidato, durante il quale la cantante si è esibita accompagnata dall’orchestra diretta dal maestro Marco Sabiu.

Domenica In tra musical, eterna giovinezza e bullismo

Oltre al tema del tavolo, è stato dato spazio anche alla cronaca: Salvo Sottile ha infatti ascoltato il drammatico racconto di una mamma il cui figlio diversamente abile a scuola è stato spesse volte vittima di gravi episodi di bullismo. A tal proposito è intervenuta la psicologa e criminologa Flaminia Bolzan e il Vicequestore Aggiunto Sarah Scola. Anche Maurizio Costanzo è intervenuto sul tema bullismo, precisando che d’ora in avanti Domenica In darà spesso spazio a vicende di questo genere, perchè il bullismo va sconfitto. Graditissimi come tutte le domeniche i simpatici sketch comici di Antonio Giuliani. Il Teatro 18 di Cinecittà è stato “invaso” inoltre da Suor Cristina (già ospite nella puntata trasmessa il 27 dicembre) con parte del cast del musical Sister Act (in scena al Teatro Brancaccio di Roma fino a domenica prossima) che hanno proposto una bellissima performance. E aspettando Sanremo, i due conduttori si sono poi cimentati nella (stonata) interpretazione di “Su di noi” di Pupo e di Montagne Verdi di Marcella Bella, due successi rappresentativi dei 65 anni passati del Festival di Sanremo. Chiusura di puntata con l’intervista a cuore aperto di Sabrina Ferilli. Il prossimo appuntamento con Domenica In è fissato per il 31 gennaio alle 16.35 come sempre su Rai1 al termine dell’edizione breve del TG delle 16.30, dopo L’Arena di Massimo Giletti. E chissà che dopo la torta per i 40 anni del programma (festeggiati domenica scorsa), la settimana prossima non arrivi un’altra torta visto che Salvo Sottile compirà gli anni!

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *