La prova del cuoco, profiteroles di Mario Ragona

By on gennaio 28, 2016
foto profiteroles

La prova del cuoco, si parte con Marco Bianchi

Dopo la puntata breve andata in onda ieri, La prova del cuoco riprende con la consueta programmazione e con Il Mondo di… La rubrica di apertura è oggi affidata a Marco Bianchi, che racconta tutte le curiosità della sua vita privata e professionale. Il cuoco ricercatore ha proposto oggi una sua personale versione della zuppa nel coccio. La ricetta del giorno è invece affidata a El Beker, che insegna a conoscere meglio il macinato. Il piatto delle 13,30 si basa oggi sulla preparazione di un hamburger genuino, realizzato con i tagli di carne che consiglia il macellaio di fiducia. Non poteva mancare lo spazio occupato da Anna Moroni, che ancora una volta rivela i segreti della sua cucina con uno dei suoi fondamentali: fusilli grandi alla carbonara di carciofi. Per chiudere in dolcezza, Mario Ragona insegna tutti i segreti dei golosi profiteroles. La grande pasticceria de La prova del cuoco è stata inaugurata, questa settimana, da Guido Castagna, che ha proposto la ricetta della torta Sacher. Ambra Romani, invece, ha attinto dalla tradizione americana e ha preparato i cookies con le gocce di cioccolato. Nel paragrafo che segue, tutti i segreti dei profiteroles di Mario Ragona.

La prova del cuoco, come preparare i profiteroles

Ingredienti per i bignè: 125 g d’acqua, 125 g di latte, 120 g di burro, 140 g di farina, 5/6 uova intere, un pizzico di sale. Per la farcitura: 500 g di panna, 50 g di zucchero semolato. Per la glassa: 300 g di acqua, 360 g di zucchero, 240 g di panna, 120 g di cacao, 14 g di gelatina in fogli. In una pentola, portare a ebollizione l’acqua con il latte, il burro e un pizzico di sale. Versare la farina a pioggia e mescolare vigorosamente, fino a che il composto non si stacca dalle pareti e il fondo inizia a sfrigolare. Fuori dal fuoco, unire le uova una per volta, lavorando fino a quando non vengono assorbite. Trasferire il composto in una sacca da pasticcere, stampare i bignè della grandezza desiderata su una teglia foderata e infornare a 200°C per 18′. Montare la panna a neve ferma e farcire i bignè con la sacca da pasticcere con la bocchetta piccola. Per la glassa, bollire la panna con l’acqua, zucchero, panna e cacao amaro. Ammollare la gelatina in acqua fredda, quindi aggiungere alla glassa già tolta dal fuoco. Lasciar raffreddare completamente in modo che raggiunga la densità desiderata. Glassare i bignè uno per uno, disporre su un piatto da portata e decorare con i ciuffetti di panna.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *