Detto Fatto, la ricetta di Paolo Griffa del 9 febbraio

By on febbraio 9, 2016
foto peccare è umano

Detto Fatto, nuovi consigli alle 2 su Rai2

Ultimo giorno di Carnevale, ma ricco di consigli e nuovi tutorial che solo Detto Fatto sa regalare. Dopo la torta glassata al cioccolato di Domenico Spadafora, il cioccolato continua a scorrere a fiumi tra i fornelli della cucina capitanata da Caterina Balivo. La ricetta di Paolo Griffa, ribattezzata Peccare è umano, si compone di uno scrigno di cioccolato ripieno di golosa mousse e decorata con lamponi freschi. Non è solo la pasticceria ad arricchire la lunga puntata del contenitore pomeridiano di Rai2. Si continua con L’Accademia della Moda di Gianni Molaro, per poi apprendere i consigli dedicati a San Valentino di Alioscia Mussi, mentre l’angolo dei fiori è occupato da Giulia Giontella. Tutti in tema di Carnevale, invece, i dolci de La prova del cuoco. A partire dalla settimana scorsa, Anna Moroni si è cimentata nelle girandole di Carnevale, per proseguire con le castagnole di ricotta e, infine, quest’oggi, con le mitiche frappe. A seguire, la ricetta dello scrigno di cioccolato di Paolo Griffa, Peccare è umano.

Dolci Detto Fatto: “Peccare è umano” di Paolo Griffa

Ingredienti per 4 sfere di cioccolato: 100 g di cioccolato fondente. Ingredienti per la crema inglese: mezzo litro di latte, 6 tuorli, 75 g di zucchero, una bacca di vaniglia. Ingredienti per la mousse al cioccolato express: 250 g di crema inglese, 250 g di cioccolato fondente fuso, 200 g di panna montata. Ingredienti per completare il dessert: biscotti friabili alle nocciole, un cestino di lamponi freschi, un foglio d’oro alimentare. Sciogliere il cioccolato nel microonde per circa 3 o 4 minuti, oppure a bagnomaria. Temperare il cioccolato e ricoprire uno stampo sferico. Raffreddare in frigorifero per circa un’ora. Per la crema inglese, portare il latte a ebollizione e, nel frattempo, lavorare i tuorli con lo zucchero e la bacca di vaniglia. Versare il latte bollente sulle uova e riportarlo sul fuoco. Lasciar cuocere fino a quando non raggiunge un leggero bollore, alla temperatura di circa 85°C. In una ciotola, versare la crema inglese insieme al cioccolato fondente. Emulsionare con l’aiuto di un frullatore a immersione. Unire la panna montata e incorporare molto delicatamente. Versare poca mousse alla base del piatto. Sistemare al di sopra della mousse una mezza sfera di cioccolato, con la parte concava verso l’alto. Riempire la sfera con la mousse e decorare con i biscotti sbriciolati. Aggiungere i lamponi freschi, avvolgendone uno in un frammento di foglio d’oro. Chiudere con la seconda semisfera e decorare con la crema inglese avanzata.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *