Marco Pannella morto: la causa del decesso

By on maggio 19, 2016
Foto Marco Pannella

E’ morto Marco Pannella: il Leader dei Radicali aveva 86 anni

La notizia ha lasciato sotto shock il mondo della politica italiana: Marco Pannella è morto all’età di 86 anni. Le fonti mediche spiegano che le sue funzioni vitali erano così peggiorate che è stato ritenuto opportuno il trasferimento in una clinica di Roma più attrezzata. Lo storico leader dei Radicali da qualche mese aveva sospeso ogni sua attività pubbliche ritirandosi nella sua casa di Via della Panetteria e proprio lì, lo scorso 2 maggio, ha festeggiato i suoi 86 anni in compagnia di amici e militanti politici. Le più importanti cariche del governo non l’avevano di certo dimenticato: da Sergio Mattarella, che gli aveva telefonato, passando per i presidenti di Camera e Senato, fino alla visita di Matteo Renzi. In quell’occasione, inoltre, Papa Francesco aveva fatto recapitare a Marco Pannella un suo libro. Il leader dei Radicali combatteva da anni contro due tumori, uno al fegato e uno ai polmoni, e verso le ore 13 di questo giovedì si è spento, lasciando un vuoto nella politica italiana e nel cuore delle persone che gli hanno voluto bene. Il premier Matteo Renzi ha commentato così la notizia: “E’ stato un grande leader politico che ha segnato la storia dell’Italia combattendo battaglie spesso controverse, ma coraggiose, facendolo sempre a viso aperto. Rendo omaggio a nome mio e a del governo a questo leone della libertà”. Il Presidente del Senato Pietro Grasso, invece, ha dichiarato che Marco Pannella “ha affrontato la malattia con la stessa tenacia e fierezza con cui si è battuto per le cause in cui credeva. Con lui se ne va un protagonista della storia della Repubblica e della battaglia per i diritti civili”.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Vicecaporedattore de LaNostraTv dal 3 Ottobre 2016, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *