Fausto Brizzi dopo il servizio de Le Iene: le parole di Nancy Brilli

By on novembre 13, 2017
Foto Fausto Brizzi e Nancy Brilli

Nancy Brilli dopo il servizio de Le Iene: le parole su Fausto Brizzi

Lo scandalo delle molestie nel mondo del cinema si allarga a macchia d’olio. Dopo il caso Weinstein, il famoso produttore americano che avrebbe molestato e stuprato decine di donne tra cui Asia Argento, in Italia, dopo un servizio de Le Iene, è finito nell’occhio del ciclone il regista Fausto Brizzi. Nella puntata de Le Iene del 22 ottobre, alcune attrici italiane denunciano di essere state molestate durante dei provini da un regista romano sui 40 anni. Quando viene pubblicato il nome di Fausto Brizzi, il regista respinge le accuse sostenendo di non aver mai avuto rapporti non consenzienti e annuncia che procederà nelle sedi opportune contro chiunque affermi il contrario. Ieri sera, durante una nuova puntata de Le Iene, viene fatto in modo chiaro il nome di Fausto Brizzi. Dieci donne accusano il regista di averle molestate nel suo loft durante dei provini. Nancy Brilli, che ha girato con Fausto Brizzi ben tre film, “Ex”, “Maschi contro femmine” e “Femmine contro maschi”, ha preso subito le difese del regista romano dicendo che con lei è stato un gentiluomo e che sul set non ha mai sentito nessun pettegolezzo su di lui.

Le Iene e il caso Fausto Brizzi: Nancy Brilli difende il regista

Nancy Brilli, in un’intervista sul Corriere della Sera in edicola oggi, dice:

“Fausto Brizzi è sensibile al fascino femminile, ma in modo garbato. L’ho visto avere delle estimatrici, ma mai dire qualcosa fuori luogo. Non riesco a immaginarlo che molesta qualcuno”.

L’attrice non ama la denuncia televisiva, addirittura a volto coperto, come avvenuto a Le Iene: le denunce si fanno in procura e si è colpevoli quando è scritto in una sentenza, senza prove si rischia solo di distruggere persone e famiglie. Nancy Brilli dice di non essersi mai trovata in situazioni ambigue, dinanzi a un’avance sgradita è sempre andata via subito perdendo il lavoro ma non la dignità. La Brilli invita le attrici alle prime armi a non farsi ingannare: i provini si fanno nei teatri o nelle case di produzione, non in case e alberghi e mai da sole con il regista, dev’esserci almeno il responsabile del casting. Non solo Nancy Brilli, anche Lodovica Comello, Cristiana Capotondi e Chiara Francini hanno difeso Fausto Brizzi: con loro è stato irreprensibile. Intanto il regista romano, per evitare strumentalizzazioni, ha deciso di sospendere tutte le sue attività lavorative e imprenditoriali finchè la sua posizione non verrà chiarita.

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *