X


Pomeriggio 5, scoppia una lampada in studio e Barbara d’Urso non respira: “Aprite!”

Scritto da , il Marzo 16, 2015 , in Personaggi Tv Tag:, ,
foto Barbara d'Urso

Il contenitore pomeridiano di Canale 5 – campione di ascolti, come ama ricordare ad ogni nuova puntata la stessa conduttrice – sul finale della puntata di oggi, lunedì 16 marzo 2015 ha regalato istanti di panico misti a risate, Barbara d’Urso è stata infatti protagonista di un inconveniente proprio in diretta.

Verso la fine della puntata di oggi di Pomeriggio 5, nello spazio dedicato come consuetudine all’Isola dei Famosi – che stasera decreterà ben più di un eliminato – e dopo le vicende del daytime di oggi, Barbara d’Urso chiacchierando con la sua ospite quasi fissa di questo spazio – Ana Laura Ribas a suo tempo anche lei naufraga di una passata edizione dell’Isola – ha avuto modo di spaventarsi per bene…

Mentre infatti Ana Laura esprimeva la sua opinione su quella che proprio ieri si è dichiarata amante storica di Alex Belli – Noemi Addabbo – che ospite da Barbara ha raccontato la sua versione dei fatti e della presunta love story con l’attore di “Centovetrine” che è durata ben 7 anni, improvvisamente un boato, uno scoppio, si è fatto sentire proprio in studio e ovviamente in diretta.

Barbara subito in apprensione ha fermato le chiacchiere leggere con Ana Laura per lo spavento ed ha chiesto alla regia che cosa fosse successo, la voce del regista di Pomeriggio 5 ha confermato lo scoppio di una delle lampade dello studio che negli istanti successivi ha inondato i presenti di un forte odore di bruciato che ha fatto sì che Barbara cominciasse a tossire esclamando: “Qualcuno apra immediatamente una porta, non si respira”. Un finale di puntata col botto verrebbe da pensare.

La Ribas ha ironizzato tappandosi il naso, Barbara ha continuato a portarsi la mano al petto per lo spavento: “Sai che io credo nelle energie che si muovono…”, che si sia sentita in colpa per aver tirato in mezzo la sedicente amante di Alex Belli? Per fortuna niente di grave e ciò permette di poterci scherzare un po’ su: attenta Barbara, chi la fa l’aspetti!