X


Ricetta Mezzogiorno italiano, 19 giugno su Raiuno: tartare di bandiera tricolore

Scritto da , il Giugno 19, 2015 , in Programmi Tv Tag:, , ,
foto tartare Mezzogiorno italiano

Ultimo appuntamento della settimana con Mezzogiorno italiano oggi, venerdì 19 giugno, il cooking show di Rai1 dove Arianna Ciampoli ha ospitato Samantha De Grenet, che ha assistito lo chef Emanuele Vallini nella preparazione di una sfiziosa tartare di bandiera tricolore, una meravigliosa ricetta per la cui preparazione non occorrono i fornelli. Per la rubrica itinerante “In giro…vagando” oggi Serena Magnanensi ha visitato Camposanpiero, nella provincia di Padova, mentre con “EXPlorando” a Milano Federico Quaranta ha esplorato il padiglione del Kazakistan all’EXPO.

Un viaggio tra i sapori della Toscana (ma anche di altre splendide regioni italiane) oggi con Emanuele Vallini a Mezzogiorno italiano, bellissima regione che domani sarà visitata da Donatella Bianchi con Lineablu alle 14.30 su Rai1 con un suggestivo itinerario a Capraia. La scheda con le dosi degli ingredienti (per 4 persone) utili per preparare questa deliziosa tartare di bandiera tricolore, è contenuta nella gallery fotografica sottostante, dove sono disponibili anche le immagini relative ai vari passaggi della realizzazione del piatto. Una ricetta da assaggiare subito, semplice, velocissima e perfetta per l’estate!

Per preparare questa tartare di bandiera tricolore firmata Mezzogiorno italiano, bisogna pulire (eviscerandolo e sfilettandolo) e abbattere il pesce bandiera, prima di metterlo in una boule e condirlo con una grattugiata di scorza di limone, capperi di Pantelleria (vanno bene anche altri tipi di capperi), germogli di bietola rossa e qualche goccia di colatura di alici di Cetara. Lasciar marinare per un po’ (senza sale specifica lo chef).

[imagebrowser id=14639]

Spezzettare le foglie di basilico e frullarle ad immersione con i pinoli (precedentemente tostati in una padella antiaderente senza olio o burro) e un goccio d’olio extravergine d’oliva per ottenere una salsina verde da utilizzare per il condimento finale. Frullare ad immersione la burrata fresca, dopo avervi aggiunto un po’ di siero. Preparare il fondo del piatto con la crema di burrata ottenuta e adagiarvi sopra la tartare di pesce bandiera (di forma circolare perchè precedentemente messa in un coppapasta). Condire il piatto con la salsa verde a base di pinoli e basilico, guarnirlo con germogli di bietola rossa. Servirlo freddo. Da leccarsi i baffi!

E non si possono non provare tutte le altre golose ricette presentate questa settimana: lunedì è stata la volta del particolare maccarello con riso “ghiacciato”; martedì è toccato alla sfiziosa focaccia pugliese di Gabriele Bonci; mercoledì a tavola la buonissima arista all’agresto; e ieri le strepitose lane con acciughe e mentuccia. Buon appetito!