X


Fabrizio Corona, NO servizi sociali: un anno in più di galera

Scritto da , il novembre 9, 2016 , in Personaggi Tv
Fotono Fabrizio Corona

Fabrizio Corona, affidamento ai servizi sociali revocato: un anno in più di carcere

E’ uscita poco fa questa attesa notizia e non farà certo felice Fabrizio Corona. Infatti, il Tribunale di sorveglianza di Milano ha revocato l’affidamento in prova ai servizi sociali di quest’ultimo. Andando nel dettaglio, Corona è stato arrestato il 10 Ottobre scorso per intestazione fittizia di beni e oggi è arrivata la ferale notizia per il fotografo. Più precisamente, i giudici hanno accolto la richiesta del sostituto pg Antonio Lamanna di far scontare nuovamente a Fabrizio l’anno passato ai servizi sociali in carcere senza sconti e, di fatto, aggiungendo altri 12 mesi alla sua detenzione in prigione. La decisione è avvenuta poco fa, proprio il giorno dopo le dichiarazioni di Fabrizio Corona nelle quali ha spiegato il suo stato d’animo dicendosi speranzoso in un lieto fine.

Fabrizio Corona dietro le sbarre per 6 anni

Ricapitolando, una settimana fa, il procuratore aggiunto di Milano, Ilda Boccassini e il pm Paolo Storari hanno chiuso l’inchiesta decidendo che Corona dovrà rimanere in carcere. Nel frattempo, al noto fotografo, sono stati sequestrati la casa in Corso Como a Milano dal valore di 2 milioni e mezzo di euro e la somma di 3 milioni di euro ritrovati in parte nel sottotetto della dimora della sua storica collaboratrice, Francesca Persi, e l’altra parte nei due conti aperti all’estero dall’uomo. Come ha dichiarato la finanza, questi soldi sono il doppio dei quattrini risultanti nelle dichiarazioni irpef in 9 anni di lavoro. Dal canto suo, proprio Fabrizio Corona, nella giornata di ieri, aveva dichiarato di sentirsi accerchiato e che era fiducioso nel poter continuare a scontare la pena in affidamento ai servizi sociali. Insomma, purtroppo per quest’ultimo le cose sono andate diversamente e, nonostante l’accorato appello a Verissimo della fidanzata Silvia Provvedi, l’ex marito di Nina Moric dovrà scontare un anno in più in carcere aspettando nuovi e attesi sviluppi.

About Alessio Cimino

Esuberante toscano, è nato a Pietrasanta (Lucca) in un lunedì di qualche anno fa. Dopo il diploma come Tecnico Sociale si è laureato in Lettere e Filosofia indirizzo Arte, Musica e Spettacolo nella città dove Manzoni sciacquava i panni nell'Arno. Mosso dalla voglia di seguire il mondo dello spettacolo e della Tv ha deciso di trasferirsi a Milano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *