X


Gerry Scotti fa una confessione sul suo lavoro a The Wall

Scritto da , il 16 Dicembre, 2018 , in Personaggi Tv

The Wall, Gerry Scotti fa una rivelazione sulla sua carriera: “Ho scoperto che…”

Curiosa rivelazione di Gerry Scotti nella puntata di The Wall andata in onda ieri, sabato 15 dicembre 2018: il conduttore ha infatti svelato da quanto tempo lavora in tv… tempo espresso non in anni, bensì in secondi! Proprio così: una delle domande finali del divertente gioco del muro magico è stata “Per far passare un milione di secondi servono alcuni giorni. Ma quanto tempo serve per farne passare un miliardo?”. Le quattro opzioni di risposta sono state: 1 anno e 2 mesi; 2 anni e 2 mesi; 16 anni; 32 anni. La concorrente ha risposto, erroneamente, 16 anni, dunque la risposta corretta è stata data subito dopo proprio dal padrone di casa Gerry Scotti, con la sua curiosa confessione sulla sua carriera.

The Wall, Gerry Scotti ammette: “Faccio il conduttore da un miliardo di secondi!”

Dopo la risposta errata di Michela, data nella stanza segreta di The Wall, moglie di Claudio, che ha invece giocato in studio, Gerry Scotti ha rivelato:

Quante cose si imparano guardando The Wall: io ho scoperto che faccio questo lavoro da un miliardo di secondi! 32 anni, un miliardo di secondi…

Incredulità da parte del pubblico presente in studio: tutti gli spettatori erano infatti convinti che il muro si sarebbe colorato di verde ma, non essendo corretta la risposta data da Michela (ossia “16 anni”), il muro si è illuminato, ovviamente, di rosso. A tal proposito Gerry Scotti ha precisato:

Michela doveva fare il calcolo che ho fatto anch’io quando ho gridato: adesso lo so! Perchè sareste arrivati a 32 anni.

Il padrone di casa di The Wall ha subito dopo ‘consolato’ il concorrente in studio, sottolineando che nessuno avrebbe dato la colpa della risposta errata alla moglie Michela la quale, però, avrebbe potuto riflettere un po’ di più prima di dare la risposta (sbagliata).

Gerry Scotti tra il successo di The Wall e il ritorno di Chi vuol essere milionario

Una carriera lunga un miliardo di secondi, dunque, quella di Gerry Scotti, da sempre re dei quiz di Canale 5. In questo periodo il conduttore lombardo è in onda in contemporanea con due programmi, entrambi quiz: il primo è, appunto, The Wall (in onda fino all’Epifania), che registra quotidianamente un notevole successo in termini di ascolti; il secondo è invece Chi vuol essere milionario, storico gioco da lui presentato con grande successo per tante edizioni, nel preserale di Canale 5, ora riproposto in prima serata per quattro grandi appuntamenti. Va detto inoltre che con le ultime puntate di Caduta Libera, andate in onda circa tre settimane fa, Gerry Scotti è riuscito a registrare ascolti record superando la corazzata de L’Eredità di Rai1, quest’anno affidata a Flavio Insinna, aggiudicandosi quindi la leadership dell’auditel nella fascia del preserale. Peraltro proprio a Caduta Libera il mese scorso è nata una vera e propria storia d’amore, tra il campione Nicolò e un’altra concorrente, love story ora già finita.