X


Io e Te, Pierluigi Diaco a Gigi Marzullo: “Tristezza incredibile”

Scritto da , il luglio 18, 2019 , in Interviste
Foto Gigi Marzullo Io e Te Diaco

Gigi Marzullo fa una confessione a Io e Te. Diaco: “E’ di una tristezza incredibile”

Da sempre relegato nelle ore più buie della notte, Gigi Marzullo quest’oggi ha fatto una capatina in pieno giorno per un’intervista a cuore aperto a Pierluigi Diaco che fino a settembre condurrà Io e Te con la partecipazione di Valeria Graci e Sandra Milo per poi spostarsi in seconda serata dove si avrà maggior libertà di trattare argomenti più scomodi. Quest’oggi Gigi Marzullo si è raccontato tra infanzia e professione confessando una cosa che ha sconvolto il conduttore: “La mia cucina è chiusa. Io e mia moglie andiamo sempre al ristorante, oppure usiamo il microonde. Per il caffé usiamo le cialde”. Pronta la reazione di Pierluigi Diaco:

“Scusami, Gigi, ma questo è di una tristezza incredibile. Alla fine la tua parte da disadattato è venuta fuori”

Pierluigi Diaco a Gigi Marzullo: “Dentro di te abita Marilyn Manson”

Di solito non ama farsi intervistare, ma Gigi Marzullo a Io e Te ha fatto un’eccezione solo per Pierluigi Diaco che più volte durante l’intensa intervista l’ha definito “Il Marilyn Manson della Rai”. E a ben dire, tra l’altro, visto che nella sua vita di trasgressioni ne ha fatte anche se si vivono, ma non si raccontano. Una di esse è stata quando si è travestito da Zorro al Bagaglino con Pippo Franco o quando ha confessato di aver marinato più volte la scuola per andarsi a stendere su di un prato accanto a una bella donna. Oltre a questa confessione ha aggiunto che va bene corteggiare in maniera contemplativa, ma poi arriva anche il momento del goal. Pierluigi Diaco: “Il momento del goal? Ma siamo su Rai Uno!”. Stesso rimprovero che Diaco aveva riservato anche a Giuliana De Sio.

Io e Te, Gigi Marzullo rivela: “La morte è un’ingiustizia”

A Io e Te Gigi Marzullo ha fatto una confessione che ha spiazzato Pierluigi Diaco: “La morte è un’ingiustizia. Vorrei vivere fino a quindicimila anni”. Il conduttore di Io e Te ha replicato, scherzando: “Vuoi condurre per altri centocinquanta anni i programmi della notte? Poveri telespettatori!”.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016), scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *