X


Platinette (Mauro Coruzzi) rivela: “Confesso di non avere mai…”

Scritto da , il 22 Febbraio, 2020 , in Personaggi Tv
Foto Platinette Selfie

Platinette (Mauro Coruzzi) fa una rivelazione su L’Amica Geniale: “Confesso di non avere mai…”

Questa settimana ne ‘La Tv che Vedo’, la rubrica pubblicata da DiPiù, Platinette (Mauro Coruzzi) ha posto la lente di ingrandimento su L’Amica Geniale, la serie di grande successo del primo canale della Tv di Stato che lunedì scorso ha superato i 6.5 milioni di telespettatori sfiorando il 30% di share e doppiando letteralmente il Grande Fratello Vip di Alfonso Signorini. E proprio sul successo de L’Amica Geniale, Platinette (Mauro Coruzzi) ha dichiarato che se non ci fossero i libri da cui sono tratte fiction di ottima fattura, la produzione di queste stesse fiction sarebbe minore. Poi ha fatto una rivelazione:

“Confesso di non avere mai avvertito l’impulso di leggere le pagine di Elena Ferrante, quindi attribuisco il merito a Saverio Costanzo di aver preso per mano chi è pigro e di averlo condotto in questo costrutto”.

Platinette (Mauro Coruzzi) su Lila e Lenù de L’Amica Geniale: “Sono due stelle della Tv”

L’opinionista di Italia Sì Platinette (Mauro Coruzzi) ha voluto analizzare il successo de L’Amica Geniale sul noto settimanale DiPiù. Il segreto della seconda stagione della fiction del primo canale della Tv di Stato consiste in una serie di fattori che hanno prodotto un risultato televisivo alle stelle. Su Lila e Lenù de L’Amica Geniale (Margherita Mazzucco e Gaia Girace), invece, ha dichiarato che sono due stelle della Tv. La loro amicizia è essa stessa una rappresentazione di ben tre evoluzioni, secondo il punto di vista di Platinette (Mauro Coruzzi): della società, del ruolo delle donne e della loro consapevolezza. Non va dimenticato, però, che nei rapporti fra le donne stesse, ci sono complicità, attriti e competizioni in un mondo che ha modificato la presenza e l’importanza della figura femminile. Se nella scorsa stagione de L’Amica Geniale avevamo lasciato Lila e Lenù nel pieno del passaggio di una vita all’altra, nella seconda stagione a fare da sfondo alla maturità delle due ragazze c’è l’Italia che cambia.

Mauro Coruzzi (Platinette) su L’Amica Geniale: “Grande parte del merito va alla sceneggiatura”

Infine Mauro Coruzzi (Platinette), dopo aver detto la sua sulle protagoniste de L’Amica Geniale (qui le anticipazioni della puntata del 24 febbraio) e parlato del grande successo che ha riscosso nel pubblico televisivo, ha dichiarato che gran parte del merito va alla sceneggiatura. Le immagini, infatti, risultano essere ancor più vivide, anche grazie alla nuova tecnologia messa a disposizione di chi sa bene come usarla.

About Marco Santoro

Studente di Psicologia Clinica. Come autore radiofonico ha firmato undici programmi, come produttore e conduttore è stato on air a Generazione Talenti, intervistando i ragazzi di Amici e di altri talent. Gestisce i siti di un'orchestra siciliana e di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di spettacoli e in attività manageriali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *