X


Sanremo 2020, Riki rivela: “E’ un onore essere in gara con due miti”

Scritto da , il 2 Febbraio, 2020 , in Festival di Sanremo
Foto Riki Sanremo

Riki al Festival di Sanremo 2020: “Michele Zarrillo e Piero Pelù sono due miti per me”

Fra due giorni, martedì 4 febbraio, Amadeus darà il via alla 70esima edizione del Festival di Sanremo. Tra i 24 Big in gara ci sarà anche Riccardo Marcuzzo in arte Riki. Il cantante, arrivato secondo ad Amici di Maria De Filippi nel 2017 dietro Andreas, è diventato l’idolo dei teenager non solo in Italia ma anche in Sud America. Riki, intervistato dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, ha svelato che per lui è un onore essere in gara a Sanremo con due suoi miti: “Michele Zarrillo, di cui cantavo le canzoni in macchina quando ero piccolo, e Piero Pelù perché è un ribelle e mette allegria”. Riki vuole stupire la platea dell’Ariston con un look elegante ma contemporaneo. Sicuramente non solo le ragazzine ma anche le mamme e le nonne faranno il tifo per questo giovane talento della musica italiana.

Festival di Sanremo 2020: Riki parla della sua canzone “Lo sappiamo entrambi”

La canzone che Riki presenterà a Sanremo 2020 la prima o la seconda sera s’intitola “Lo sappiamo entrambi” (QUI recensione e testo). Il cantante spiega il significato del suo brano:

“L’ho scritta io, ho curato ogni dettaglio e i giochi di parole che sono la mia caratteristica. Il testo descrive lo stato d’animo che si crea quando un rapporto d’amore o d’amicizia sta per finire. La crisi aleggia nell’aria ma nessuno dei due vuole ammetterlo”.

E’ una ballata romantica che racconta l’amore ai tempi dei social tra messaggi, visualizzazioni e silenzi.

Riki a Sanremo 2020: ecco cosa pensa del suo manager Francesco Facchinetti

Non tutti sanno che il manager di Riki è Francesco Facchinetti. Per Riki Facchinetti è “un amico, un fratello che mi dà consigli ma mi lascia libero di fare le mie scelte”. Facchinetti accompagnerà il suo pupillo a Sanremo: festeggeranno insieme la vittoria di Riki al Festival o il cantante rimarrà fuori dal podio?