X


Al Bano, Roberta Bruzzone sulla scomparsa della figlia: “Circo mediatico”

Scritto da , il 29 Maggio, 2020 , in Personaggi Tv
foto di Roberta Bruzzone a La vita in diretta

Al Bano, Roberta Bruzzone a La vita in diretta sul nuovo indizio del caso Ylenia Carrisi: “Un circo mediatico”

Oggi a La vita in diretta, Alberto Matano e Lorella Cuccarini hanno lanciato un filmato riassuntivo delle ultime voci circolate intorno al caso della scomparsa di Ylenia Carrisi, figlia di Al Bano e Romina Power. Stando alle indiscrezioni di una trasmissione di gossip spagnola, Ylenia sarebbe stata incontrata almeno venti volte negli ultimi anni a Santo Domingo da un italiano che avrebbe avuto una relazione con un amico del marito della figlia di Al Bano. Dopo il servizio, Lorella Cuccarini ha interrogato la criminologa in collegamento, Roberta Bruzzone, la quale ha dichiarato:

Da 1 a 10 questa storia è vera -15. Si tratta tra l’altro di soggetti già noti. Purtroppo attorno a questi casi che coinvolgono persone note si sviluppa un vero e proprio circo mediatico.

Roberta Bruzzone sul caso Ylenia Carrisi: “Al Bano e Romina meritano di poter chiudere la ferita”

La criminologa e opinionista Roberta Bruzzone ha commentato, interrogata in merito da Alberto Matano e Lorella Cuccarini a La vita in diretta, il nuovo indizio spuntato sul caso Ylenia Carrisi. La Bruzzone ha parlato di soggetti già noti e che cercherebbero di arraffare qualche briciola di denaro e di popolarità speculando su un caso sul quale probabilmente non c’è più niente da dire:

E’ l’ennesima modalità per tenere aperta una ferita che la famiglia Carrisi meriterebbe di poter chiudere.

Verranno finalmente lasciati in pace, Al Bano e Romina Power, nel loro dolore?

Al Bano, caso Ylenia Carrisi. Roberta Bruzzone: “Smettiamola di dare visibilità a soggetti del genere”

I riflettori sono accesi anche per altri motivi su Al Bano e Romina. Qualche ora fa, però, secondo una televisione spagnola sarebbe spuntato un nuovo indizio sulla vicenda della scomparsa della loro primogenita Ylenia Carrisi. La criminologa Roberta Bruzzone è stata invitata a parlarne da Lorella Cuccarini e Alberto Matano a La vita in diretta e ha lanciato un appello:

Non sono assolutamente d’accordo con chi continua a dare visibilità a soggetti di questo genere.