X


Flavio Insinna fa un appello a L’Eredità e chiarisce: “Non è un lusso”

Scritto da , il 21 Maggio, 2020 , in Programmi Tv
foto di Flavio Insinna a L'Eredità del 21 maggio

L’Eredità, Flavio Insinna fa un appello nell’anteprima e poi chiarisce: “Non è un lusso”

Anche questa sera Flavio Insinna torna in onda con una nuova puntata de L’Eredità e con il consueto messaggio nell’anteprima ai telespettatori. Quest’oggi il conduttore ha voluto sottolineare l’importanza di prendersi cura delle tante persone afflitte da sofferenze, anche psicologiche, soprattutto in un periodo come questo, nelle fasi finali, si spera, almeno per quanto riguarda il nostro Paese, di una pandemia di dimensioni globali. Così Flavio Insinna ha scelto di sfruttare il palcoscenico privilegiato della sua trasmissione L’Eredità per lanciare un messaggio da parte di Soleterre, una ONLUS che interviene per migliorare le condizioni di vita e di lavoro delle persone in tutto il mondo:

Curare l’anima, curare il dolore, le preoccupazioni, le paure, non può e non deve essere un lusso. Ripeto: non è un lusso.

Il secondo messaggio in pochi giorni del conduttore in favore di un’associazione che supporta i più deboli.

Flavio Insinna, messaggio speciale a L’Eredità: “Aiutiamo chi non può permettersi nulla”

Nell’anteprima della puntata de L’Eredità di questa sera, 21 maggio, Flavio Insinna ha voluto condividere con i telespettatori di Rai 1 e de L’Eredità, un messaggio in supporto della ONLUS Soleterre, che opera in tutto il mondo in difesa dei diritti indispensabili della vita e del lavoro:

Una squadra straordinaria di psicologi impegnati in prima linea negli ospedali, ma offre anche supporto psicologico a chi non può permettersi nulla in questo periodo.

Flavio Insinna ci ha tenuto anche a specificare che il supporto offerto da Soleterre è completamente gratuito.

L’Eredità, Flavio Insinna: “Se c’è da dare una mano, noi ci siamo sempre”

Non soltanto momenti di tensione dovuti al gioco quelli de L’Eredità (ricordiamo ieri il fiato sospeso per il campione). Flavio Insinna ci tiene anche a sottolineare di essere sempre, insieme a tutto il programma, vicino a tutto il Paese, adesso in particolare difficoltà e ricorda il numero della ONLUS Soleterre, il 45520:

Quando c’è da dare una mano, noi ci siamo sempre.

About Paolo Parente

Dopo la maturità scientifica e una breve esperienza universitaria, segue con incoscienza il richiamo della bellezza declinata in forme letterarie. Allora legge, scrive e nel 2017 si diploma in “Storytelling and Performing Arts" alla Scuola Holden di Torino. Classe '93, campano, ha un cane di nome Ciro e tre chitarre. Nel 2020 approda con clamore, soprattutto suo personale, tra le pagine elettroniche de LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *