X


Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro dicono no a Temptation Island Vip

Scritto da , il 10 Giugno, 2020 , in Temptation Island
Foto Clizia Paolo Temptation Island Vip

Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro non parteciperanno a Temptation Island Vip

A luglio inizierà Temptation Island condotto come sempre dal buon Filippo Bisciglia, confermatissimo da Maria De Filippi. Confermata anche Alessia Marcuzzi alla guida di Temptation Island Vip che partirà dopo la versione nip. Il cast non è ancora pronto e la redazione del programma sta lavorando affinché sia un’edizione degna di nota nonostante gli stravolgimenti causati dal coronaviris. Non parteciperanno a Temptation Island Vip Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro che, in un’intervista rilasciata a Turchesando (programma radiofonico in onda su Radio Italia Anni 60), hanno dichiarato: “Ce l’hanno già proposto, ma abbiamo rifiutato. Maria De Filippi è una persona stupenda, ma non è proprio il nostro genere”.

Temptation Island Vip, Clizia e Paolo spiegano il rifiuto: “Non è il nostro modus operandi”

“Non è il nostro modus operandi” hanno dichiarato Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia a proposito del no a Temptation Island Vip. D’altronde un programma come quest’ultimo non è di certo facile per le neo-coppie che sono solo all’inizio dei bollori sentimentali e delle dichiarazioni sussurrate con gli occhi splendenti d’amore. A Temptation Island bisogna mettersi in gioco con tentatrici e tentatori al fine di consolidare un rapporto oppure scoprire che si sta insieme alla persona sbagliata. Paolo e Clizia non hanno intenzione di separarsi di nuovo.

Paolo Ciavarro, Clizia Incorvaia confessa: “Bisogna aspettare prima di fare l’amore”

Anche se un fan ha tuonato contro Clizia e Paolo dichiarando che raccontano falsità, il loro sembra essere un amore sincero e vissuto profondamente, anima contro anima. “Secondo me bisogna aspettare prima di fare l’amore. Dare più senso all’attesa. Farlo è come vedere due anime che si fondono in una” ha dichiarato Clizia Incorvaia, felice con il suo Paolo Ciavarro.