X


UeD, Agostino Penna su Tina Cipollari: “Primo esperimento del Trono Over”

Scritto da , il 7 Giugno, 2020 , in Uomini e Donne
foto di Agostino Penna

UeD, Agostino Penna ironizza su Tina Cipollari: “Primo esperimento del Trono Over”

Molti forse lo ricorderanno principalmente per la vittoria schiacciante riportata alla nona edizione di Tale e Quale Show, ma Agostino Penna è a tutti gli effetti cresciuto, in ambito professionale, alla corte di Maria De Filippi. Anche se non tutti lo sanno, Agostino Penna è l’autore del famoso jingle che accompagna gli ingressi dalla scalinata a Uomini e Donne. In un’intervista concessa al periodico Mio, il cantante ritorna agli anni trascorsi nel programma, riportando un aneddoto che è una chicca per i fan più affezionati del programma:

Ricordo la nascita del fenomeno Tina Cipollari, che era lì per corteggiare Roberto. Ricordo che il personaggio di Tina nacque proprio sulle note di un mio accompagnamento. Possiamo dire anche che è stato uno dei primi esperimenti del Trono Over, visto che il tronista non era proprio in giovanotto.

Un episodio riportato simpaticamente, senza malizia, quello di Agostino Penna su Tina Cipollari.

Agostino Penna, una coppia di Uomini e Donne che gli è rimasta nel cuore: “Alessandra Pierelli e Costantino Vitagliano”

Nei tanti anni trascorsi a Uomini e Donne in qualità di musicista, Agostino Penna ha visto passare molte coppie dal destino più o meno fortunato. Quando però nell’intervista rilasciata a Mio gli viene chiesta la sua preferita, il cantante non ha dubbi:

Alessandra Pierelli e Costantino Vitagliano sono per me la vera coppia storica, quella che ha tenuto banco per mesi e ha portato fuori dal programma il programma stesso.

Ovvero, secondo Agostino Penna, una coppia che ha fatto tanta buona pubblicità a Uomini e Donne.

Agostino Penna e il futuro in tv: “Sto scrivendo un programma”

Un’altra protagonista di Uomini e Donne ha di recente annunciato: Andremo in ospedale. Agostino Penna, invece, per fortuna è in un momento di forma sia artistica che personale e a Mio confessa di essere già all’opera:

Sto scrivendo un nuovo programma, ma non posso dire molto, anche per scaramanzia. Possono anticipare che sarà al centro il valore del contatto umano.