X


Temptation Island, Andrea stufo di Anna: “Mi manca di rispetto”

Scritto da , il 23 Luglio, 2020 , in Temptation Island
Foto Andrea stufo Anna Temptation Island

Temptation Island, Andrea stufo del comportamento di Anna: “Mi sta mancando di rispetto”

Nuova puntata di Temptation Island 2020 dove gli autori si sono concentrati su Pietro Delle Piane e Antonella Elia (falò sconvolgenti e rivelazioni che hanno spiazzato i social) e anche sulla coppia composta da Anna e Andrea: lei vorrebbe un figlio da lui mentre quest’ultimo vorrebbe concentrarsi di più sul lavoro vista la giovane età. Durante il falò dei fidanzati, Andrea si è detto stufo dell’atteggiamento di Anna:

“Ho visto cose forti. Oggi mi sta mancando di rispetto continuando la sua strategia. Così mi allontana. Io valgo tanto. Mi sono stufato di vedere questo film”.

Anna di Temptation Island: “Vorrei che Andrea pensasse più alla nostra storia d’amore”

Se in questo momento Andrea di Temptation Island pensa di avere un figlio con Anna tra due anni, in base a quello che ha visto durante i video, lei sta continuando la sua strategia, anche se inizia a capire che sta andando a pezzi: “Vorrei che Andrea pensasse più alla nostra storia d’amore. Riconferma sempre quello che dice”. Una volta rientrata dal falò delle fidanzate Anna ha parlato con l’amica Manila Nazzaro: “Non ci sarà mai, è stato chiaro”. Che cosa deciderà di fare prossimamente Andrea? Sceglierà di chiedere un falò di confronto oppure vorrà vedere dove sarà spingersi la sua fidanzata?

Andrea: “Sono stato troppo buono”. La dura reazione di Anna a Temptation Island

Durante una conversazione con le single di Temptation Island (condotto da Filippo Bisciglia), Andrea, stufo di Anna, ha ammesso: “Ho subito e sono stato zitto e non ho preso la porta per andarmene. Sono stato troppo buono io a non avere il polso fermo. Se ci lasciassimo non rifarei, con un’altra, lo stesso errore che ho fatto con Anna. Devo mettermi sopra un piedistallo”. Di rimando Anna al falò di Temptation Island è chiara: “Non ho più parole, sono spiazzata da quello che ho visto. Lui non lotta per la nostra storia. Lui è un paraculo. Con me sta crescendo, sta facendo scuola con me. Lo sto crescendo bene”.