X


Doc anticipazioni nuovi episodi, Luca Argentero: “Daranno risposte”

Scritto da , il 15 Ottobre, 2020 , in Serie & Film Tv
Foto Doc Nelle tue mani Luca Argentero

Luca Argentero a Unomattina: “Le nuove puntate di Doc-Nelle tue mani daranno tante risposte”

E’ stato intervistato da un’inviata di Unomattina Luca Argentero, in vista delle nuove puntate di Doc-Nelle tue mani, in onda su Rai1 a partire da stasera. Nell’intervista trasmessa sul finire della puntata di Unomattina di oggi, giovedì 15 ottobre 2020, Luca Argentero sui nuovi episodi di Doc ha dichiarato:

Saranno ricchi di risposte, finalmente. Ritroveremo il mio personaggio esattamente dove lo abbiamo lasciato. Nelle puntate già trasmesse stava per riscoprire qualcosa della sua vita, del suo passato.

“Poi ci siamo fermati tutti, quindi siamo molto felici di tornare” ha specificato subito dopo.

Unomattina, Luca Argentero sulle nuove puntate di Doc-Nelle tue mani: “Racconteremo il succo della vicenda”

Sempre sui nuovi episodi di Doc, Luca Argentero (che nella fiction interpreta il protagonista, il dottor Andrea Fanti) nella puntata di Unomattina di oggi ha sottolineato:

Ora racconteremo il vero succo della vicenda […] siamo stati in contatto con dei veri medici e questo è stato incredibilmente utile per tutti noi, non solo per gli attori, ma anche per la regia, per la scenografia e per i costumi.

“Però è stata un’esperienza faticosissima, quindi ha confermato la mia idea che fare il dottore è una cosa eroica” ha aggiunto subito dopo.

Doc-Nelle tue mani, nuovi episodi. Matilde Gioli a Unomattina: “Seconda parte molto avvincente”

Nel medesimo servizio è intervenuta anche Matilde Gioli, che in Doc interpreta Giulia Giordano, la quale ha dichiarato:

Sarà una seconda parte molto avvincente. Ci sono tante vicende in ballo. E’ un cast corale, ognuno con la sua storia sia personale che di medico, quindi vedremo tante evoluzioni nelle storie di tutti i personaggi.

Luca Argentero (che in un’altra intervista ha fatto una confessione intima) ha poi concluso: “Il nostro settore si è adeguato dopo il lockdown, tornare a lavorare è stato bello”.