X


Marco Liorni a È sempre mezzogiorno, Antonella Clerici: “Di te si sa poco!”

Scritto da , il 13 Ottobre, 2020 , in Personaggi Tv
foto È sempre mezzogiorno Marco Liorni

È sempre mezzogiorno, Marco Liorni fa una sorpresa ad Antonella Clerici. Lei: “Di te si sa troppo poco!”

Una nuova sorpresa per Antonella Clerici a È sempre mezzogiorno. La scelta della prima ricetta, riservata al pubblico a casa, ha visto infatti protagonista oggi Marco Liorni. Il conduttore di Italia sì ha fatto una pausa dalle riprese del programma del sabato pomeriggio per partecipare alla trasmissione di Antonella Clerici. Felice e sorpresa di vedere Marco Liorni in diretta a È sempre mezzogiorno, la conduttrice ha però ammesso:

“Di me si sa tutto ma di te si sa troppo poco! Ma tu hai una famiglia meravigliosa!”.

Il conduttore, sempre molto riservato riguardo alla sua vita privata, si è aperto oggi da Antonella Clerici raccontando di avere tre figli e una moglie “molto paziente”, Giovanna. Marco Liorni ha raccontato che la figlia grande è abbastanza brava ai fornelli, ma anche la più piccola promette bene: “L’altro giorno era a casa ed era lì, incollata a guardare il tuo programma”.

Marco Liorni, la battuta a È sempre mezzogiorno: “Mi attizza di più…”

Dopo la sorpresa di ieri di Amadeus, oggi Marco Liorni ha scelto la prima ricetta della puntata del 13 ottobre a È sempre mezzogiorno e ha voluto fare una battuta ad Antonella Clerici.

“Mi attizza di più l’arrosto di tacchino alla melagrana!”.

Il conduttore di Italia sì ha poi ammesso di essere un appassionato di pasta e il suo piatto preferito è quella alla norma. Liorni ha raccontato di avere origini siciliane, la nonna infatti era la guardiana del faro di Favignana.

Antonella Clerici a È sempre mezzogiorno: l’augurio speciale per Marco Liorni

L’arrosto di zia Cri è piaciuto particolarmente a Marco Liorni che ha poi salutato Antonella Clerici a È sempre mezzogiorno per tornare nello studio di Italia sì per le prove. La conduttrice di Rai1 ha voluto però fare il suo augurio speciale a Liorni commentando:

“Buona fortuna, anche se non ne hai bisogno, per il tuo Italia sì”.