La prova del cuoco, 16 gennaio 2015: i piatti terra e mare per un menu da veri gourmet

By on gennaio 16, 2015
foto la prova del cuoco 16 gennaio 2015

Siamo alla vigilia di un nuovo fine settimana e già pensiamo a cosa portare sulla nostra tavola della domenica. Non sono state poche le proposte culinarie che le varie trasmissioni ci hanno regalato durante questi ultimi giorni e, come sempre, faremo insieme una rapida carrellata di tutte le prelibatezze che potremo replicare facilmente a casa nostra. Partiamo dalla puntata de La prova del cuoco di ieri, che ci ha suggerito primi piatti, secondi e lo sfizioso appetizer di Anna Moroni, i muffin di focaccia (per tutte le ricette de La prova del cuoco della puntata del 15 gennaio 2015 clicca qui.)

Ancora dolcissimi suggerimenti arrivano dalla prima rete, con la golosa crostata soffiata al cioccolato di Guido Castagna, realizzata nella puntata di ieri di Dolci dopo il Tiggì. Spostiamoci ora verso Mediaset e scopriamo cosa ha realizzato per noi Tessa Gelisio. Fesa di tacchino con olive è il piatto di Cotto e Mangiato del 15 gennaio 2015: leggero, sfizioso e adatto a tutta la famiglia. Vediamo ora insieme cosa ci riserva la puntata di oggi de La prova del cuoco.

Come ogni venerdì, saranno i piatti di Mare e Terra a fare la parte del leone nella longeva trasmissione culinaria di Rai1. Andrea Ribaldone e Gianfranco Pascucci si cimenteranno nella preparazione di un piatto di carne e uno di pesce. Un esercizio di stile al quale siamo abituati, che di fatto consacrano i due cuochi stellati tra i nomi più apprezzati de La prova del cuoco. Vediamo ora insieme cos’hanno preparato per noi.

foto_alici_marinate

Alici e verdure marinate di Gianfranco Pascucci. Ingredienti: 300 g di alici, 50 g di sale, 250 g di aceto, 300 g d’acqua. Ingredienti per le verdure marinate: 50 g di carote, 50 g di cavolo rosa, 300 g d’acqua, 30 g di alga wakame, 30 g di aceto, 5 g di zucchero. Puliamo bene le alici, asciughiamo bene e congeliamo per 3 giorni in modo da abbattere i batteri. Decongeliamo dolcemente in frigorifero. Cospargiamo un vassoio di sale, tagliamo la parte della testa e della coda e adagiamo l’alice sul sale. Copriamo con dell’altro sale e lasciamo andare per 10′. Togliamo dalla marinatura e adagiamo su un piatto. Condiamo con poco olio d’oliva. Frulliamo l’acqua, aceto, zucchero e l’alga wakame. Scottiamo il cavolo e le carote e facciamo marinare nel frullato appena realizzato. Lasciamo in frigorifero per 10′. Serviamo le alici e le verdure con dell’insalatina condita.

Brasato al pinot nero di Andrea Ribaldone. Ingredienti: 500 g di reale di manzo, 250 mL di pinot nero, 1 cardo, 1 barbabietola precotta, 50 g di funghi pioppini, foglie d’alloro q.b., 20 mL di aceto di vino rosso, olio extravergine d’oliva q.b., sale q.b. Rosoliamo la carne con poco d’olio d’oliva, facendola sigillare da entrambi i lati. Cuociamo per 2 ore bagnando di volta in volta con il vino. Saltiamo i funghi in padella con poco olio e foglie d’alloro. Nel frattempo mondiamo il cardo e cuociamolo il tempo esatto perché mantenga la sua croccantezza. Tagliamo a fette la barbabietola e condiamo con olio e aceto. Impiattiamo la carne con il contorno di verdure.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *