Cristina D’Avena in gara a Sanremo 2017? Le parole della cantante

By on marzo 2, 2016
foto Cristina D'Avena

Cristina D’Avena tra i Big di Sanremo 2017?

La sessantaseiesima edizione del Festival di Sanremo ha riscosso grande successo, merito anche dei superospiti: Laura Pausini, Eros Ramazzotti, i Pooh che hanno infiammato l’Ariston, Elisa e Renato Zero. La decisione di Carlo Conti di aprire le porte di Sanremo a Cristina D’Avena ha sorpreso non poco gli addetti ai lavori ma si è rivelata una mossa vincente. Cristina D’Avena, infatti, nella serata finale del Festival, ha fatto cantare grandi e piccini con le sigle dei cartoni animati. Intervistata dal settimanale Nuovo Tv, la cantante ha ricordato quel momento: “Per un’artista come me, che interpreta sigle dei cartoni animati, ritrovarsi a calcare il palco dell’Ariston è stato un sogno. Non potevo crederci. Evidentemente la mia musica è entrata così tanto nel cuore della gente che ci è rimasta”. Sono stati i suoi fans, con una petizione online, a volere Cristina D’Avena a Sanremo. Ma andrebbe in gara al Festival? La risposta della cantante sorprende: “Perché no? Affronterei la gara volentieri. L’importante è rimanere sempre Cristina senza snaturarmi mai”. La carriera di Cristina D’Avena è stata spesso accompagnata da pregiudizi ai quali lei risponde così: “A quelli con la puzza sotto il naso che mi dicono che canto solo sigle di cartoni animati, rispondo che le mie canzoni sono come le altre con la differenza che sono più ricche di umiltà e di messaggi semplici”.

Cristina D’Avena: “Guardo il mondo con gli occhi di una bambina”

Cristina D’Avena, 51 anni, ha venduto più di 7 milioni di dischi e inciso oltre 700 canzoni. Ma qual è il segreto del suo successo? “Affronto la vita con gli occhi di una bambina e un pizzico di sana ingenuità. Ma questo non significa essere infantili. Mi sento piccola dentro”. Cristina D’Avena è molto riservata, non si sa molto della sua vita privata: è fidanzata da tanti anni e vive ancora in provincia di Bologna con la mamma Ornella e la sorella Clarissa. Come lei stessa racconta, ha la sindrome di Peter Pan. Come tutti i suoi fans, anche Cristina D’Avena ha una sigla che le è rimasta maggiormente nel cuore: “E’ Kiss me Licia. Ho anche partecipato al telefilm ispirato alla serie e, ovviamente, interpretavo Licia”. Come dimenticare quei telefilm che tenevano incollati alla tv milioni di telespettatori ogni sera? Licia, Mirko e i Beehive, Andrea e Giuliano, Marrabbio e tanti altri personaggi hanno accompagnato l’infanzia di tanti bimbi di allora, gli adulti di oggi che continuano a seguire con affetto la loro beniamina: Cristina D’Avena!

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *