X


Gemma Galgani in lacrime per colpa di Tina Cipollari

Scritto da , il Maggio 15, 2017 , in Gossip Tag:, , ,
Foto Gemma Galgani lacrime

Tina Cipollari fa piangere Gemma Galgani a Uomini e Donne

Si sa che tra Tina Cipollari e Gemma Galgani non scorre buon sangue. Da quando la dama del Trono Over è diventata la veterana per eccellenza, con l’opinionista non v’è stata una puntata pacifica. Gemma è colei delle “emozioni” a tutti i costi e la schiera di uomini venuti per lei e poi scappati con baracca e burattini ha fatto imbestialire Tina Cipollari che la considera falsa, ripetitiva e noiosa. A Le Olimpiadi della Tv la dama ha provato a consegnarle un tapiro al fine di intavolare un discorso pacifico, ma niente di fatto visto che le due continuano a discutere animatamente a Uomini e Donne quando è in onda il Trono Over. Quest’oggi le due signore hanno nuovamente discusso fino a quando Gemma Galgani è scoppiata a piangere a causa delle dure parole di Tina Cipollari. D’altronde è stata la stessa Maria De Filippi a confessare che le due donne non possono proprio vedersi tanto che si ritrova costretta ogni volta a tagliare interi pezzi di puntata in cui litigano e si danno addosso.

Gemma Galgani piange a causa di Tina Cipollari: il duro sfogo

Oggi al Trono Over di Uomini e Donne Gemma Galgani è scoppiata a piangere per le parole di Tina Cipollari. Tutto è iniziato quando una coppia al centro dello studio ha fatto sapere di stare molto bene fuori dalle telecamere. Insomma, il programma si pone questo obiettivo: creare coppie che durino al di fuori. Gemma neanche a dirlo si è commossa ammettendo di desiderare un amore che la spinga ad abbandonare il programma. E’ qui che Tina Cipollari ha fatto piangere Gemma Galgani dichiarando che ciò succede quando le storie sono vere, non come le sue. La dama, in lacrime, è sbottata chiedendole cosa mai sapesse delle sua vita ed esprimendo tutta la sua stanchezza per le continue frecciate nei suoi confronti. Dopo l’attacco di Gemma Galgani ecco che l’opinionista si è vendicata facendo piangere la sua acerrima nemica.