X


Antonella Clerici su Sanremo: “Non devo dimostrare di essere brava”

Scritto da , il 29 Gennaio, 2020 , in Festival di Sanremo
foto Antonella Clerici in diretta

Sanremo 2020, Antonella Clerici pronta per tornare sul palco dell’Ariston: “Non devo dimostrare di essere una brava conduttrice”

Fervono i preparativi per il 70° Festival della canzone italiana, Sanremo 2020, condotto da Amadeus affiancato, nel corso della serata di venerdì, quindi la penultima (nonché finale delle Nuove Proposte) da Antonella Clerici, veterana sul palco del Teatro Ariston, essendo stata la padrona di casa, in passato, di altre edizioni del festival, ma anche di programmi come Sanremo Young, Ti lascio una canzone e delle puntate post festival di Domenica In da lei condotte nel 1998 e nel 2002. E a pochi giorni dall’alzata ufficiale del sipario, Antonella Clerici sul Festival di Sanremo, sulle pagine di TeleSette, ha dichiarato:

Amo molto il Teatro Ariston, a me ha sempre portato fortuna e sono felice di tornarci. Non devo dimostrare di essere una brava conduttrice, il mio spirito sarà di divertirmi in una serata ad hoc per me.

Antonella Clerici sul Festival di Sanremo 2020 ammette: “Da conduttrice… te la fai addosso!”

“Il palco dell’Ariston all’inizio inibisce, da conduttrice te la fai addosso!” ha asserito inoltre Antonella Clerici su Sanremo, a distanza di qualche giorno dal suo sfogo legato alle polemiche, forse eccessive, che stanno coinvolgendo Amadeus.

A Sanremo tutta l’Italia ti guarda e ti giudica. Oltre a tantissima emozione, senti un grosso peso e molta responsabilità.

“Nel 2010 ero completamente sola alla conduzione, ma per fortuna i social non erano ancora così attivi e non avere critiche immediate è stato un vantaggio” ha sottolineato subito dopo.

Amadeus alla conduzione di Sanremo 2020. Antonella Clerici: “Ha saputo rialzarsi”

Infine, prima di terminare l’intervista sul Festival della canzone italiana di Sanremo, Antonella Clerici su Amadeus (sul quale Pupo, escluso dagli ospiti, ha rotto il silenzio) ha dichiarato:

E’ un amico. Ha saputo rialzarsi e con tenacia e abnegazione è arrivato al culmine della sua carriera. E’ bravissimo, questo festival è tutta farina del suo sacco.