X


Nino Frassica rompe il silenzio su Don Matteo: “Mi devono cacciare!”

Scritto da , il 23 Gennaio, 2020 , in Interviste
foto Nino Frassica Don Matteo 12

Don Matteo anticipazioni, Nino Frassica: “Per mandarmi via mi devono cacciare!”

Affezionato al ruolo del Maresciallo Cecchini di Don Matteo, Nino Frassica ha rotto il silenzio sulle pagine di Tele Più, parlando della nuova stagione della serie e delle voci su una presunta chiusura.

“Don Matteo 12 è l’ultima solo in ordine cronologico. Abbiamo fatto dodici, perchè non dovremmo fare tredici? Per mandarmi via mi devono cacciare!”.

Nino Frassica ha ammesso poi che gli ascolti della prime due puntate di Don Matteo 12 sono stati stupefacenti e oltre alle aspettative. L’attore de Il Maresciallo Cecchini ha raccontato che oltre al pubblico affezionato della serie tv si sono aggiunti anche molti giovani. Il successo di ascolti di Don Matteo 12 farebbe ben sperare per il proseguo della fiction di Rai1. Intanto le riprese della serie tv con protagonista Terence Hill al momento sono ancora in corso nonostante la messa in onda sia iniziata.

Anticipazioni Don Matteo 12, l’attore di Cecchini: “Mi sarebbe piaciuto…”

Nelle prossime puntate di Don Matteo torneranno molti dei vecchi personaggi della serie tv. Questa sera sarà la volta di Simone Montedoro, Nadir Caselli e Giorgia Surina (qui tutti gli spoiler sulla puntata) e Nino Frassica ha ammesso:

“Mi sarebbe piaciuto ritrovare pure Flavio Insinna, ma purtroppo non è stato possibile. Magari verrà in Don Matteo 13 con Milena Miconi per raccontarci come va tra Anceschi e Laura”.

Don Matteo, Nino Frassica sull’attrice di Anna Olivieri: “Devo essere…”

Il Maresciallo Cecchini di Don Matteo 12 (Nino Frassica), ha ammesso di essersi affezionato negli anni a tutti gli attori che hanno interpretato il ruolo di Capitano. Su Maria Chiara Giannetta, Anna Olivieri ha raccontato: “È una signora, devo essere più rispettoso di quanto non fossi con i suoi predecessori”. Nino Frassica ha anche sottolineato di recente di non sentirsi imprigionato nel ruolo di Cecchini, ma di essere al contrario molto legato al suo Maresciallo.