X


Pomeriggio 5, Barbara d’Urso corretta da un ospite: “Non so cosa ho detto”

Scritto da , il 19 Maggio, 2020 , in Barbara D'Urso
Foto Barbara d'Urso corretta ospite

Barbara d’Urso corretta da un ospite a Pomeriggio Cinque: “Ho detto qualcosa di sbagliato?”

Nuova puntata di Pomeriggio 5 che, come da due mesi a questa parte, si è aperta parlando dell’emergenza sanitaria in cui è stretta l’Italia che, nonostante vi siano ancora dei contagi e dei morti giornalieri, ha deciso di ripartire e riaprire al fine di dare una boccata d’ossigeno all’economica. In collegamento il Presidente della Regione Siciliana Sebastiano Musumeci, Barbara d’Urso, dopo aver detto “Regione Sicilia”, si è guardato attorno spaesata: “Non so cosa ho detto. Ho detto qualcosa di sbagliato?”. Ci ha pensato il Presidente a fare una piccola correzione a quanto detto.

Pomeriggio 5, Presidente della Regione Siciliana corregge Barbara d’Urso: “E’ tollerato”

L’attentissima Barbara d’Urso a Pomeriggio Cinque oggi ha ospitato Sebastiano Musumeci, presentato come Presidente della Regione Sicilia. Peccato che ci abbia pensato proprio lui a farle una piccola correzione: “Formalmente è Regione Siciliana. E’ così dal 1946, ma è tollerato che venga chiamata come tutte le altre regioni”. Barbara d’Urso ha ammesso l’errore chiedendo scusa”. Si è parlato delle spiagge di Mondello e dei cani da salvataggio che fanno splendidamente il loro lavoro durante la stagione estiva. Al termine del collegamento il Presidente ci ha tenuto a fare un appello contro l’abbandono dei cani.

Barbara d’Urso a Pomeriggio 5: “Forse non ci siamo capiti. Io non condanno nessuno”

Se ieri Barbara d’Urso ha ripreso un’ospite sul corretto uso nell’indossare una mascherina, oggi è toccato a lei ricevere una piccola correzione in diretta a Pomeriggio Cinque dopo aver discusso in collegamento con un altro ospite riguardo agli assembramenti: “Forse non ci siamo capiti, io non condanno nessuno, siamo chiusi in casa da due mesi e mezzo. Chiunque esce, ok, ha il diritto, ma se sa che deve passare in una strada stretta allora deve indossare la mascherina”.

About Denis Bocca

Critico cinefilo molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016), con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *