X


Grey’s Anatomy 17, Krista Vernoff su DeLuca: “La malattia mentale…”

Scritto da , il 1 Giugno, 2020 , in Grey's Anatomy
Foto Andrew DeLuca

Anticipazioni Grey’s Anatomy 17: la Vernoff fa una rivelazione sulla malattia di DeLuca

Sono trascorsi circa due mesi da quando, il 9 aprile, è andato in onda l’attesissimo finale della sedicesima stagione di Grey’s Anatomy. La chiusura anticipata, come ormai risaputo, non ha permesso agli scrittori di portare in scena alcune delle storyline previste ad inizio stagione. Come dichiarato più volte dalla showrunner, i quattro episodi mai trasmessi si sarebbero, infatti, focalizzati sul precario stato psicologico di Andrew DeLuca. La ventunesima puntata, invece, si è conclusa senza che i telespettatori venissero a conoscenza della diagnosi dello specializzando. E’ stato solo grazie ad un episodio di Station 19 che i fan hanno scoperto la malattia da cui è affetto: il bipolarismo. Interrogata sulle conseguenze lavorative che la patologia avrà sullo specializzando, Krista Vernoff ha così risposto:

Non penso che la malattia mentale impedisca ad una persona di essere un chirurgo fintanto che è disposta a curarsi. E’ questo il grande punto interrogativo che affronteremo.

Krista Vernoff sul bipolarismo di Andrew DeLuca: “Le persone con diagnosi di salute mentale…”

La confessione di Krista Vernoff sembra dunque confermare, oltre ogni ragionevole dubbio, che la diciassettesima stagione di Grey’s Anatomy affronterà il delicatissimo tema della salute mentale. Grazie al personaggio di Andrew DeLuca la showrunner si impegnerà, infatti, a portare in scena il difficile percorso che i soggetti affetti dal disturbo bipolare devono affrontare per condurre una vita ricca di soddisfazioni anche dal punto di vista lavorativo. Non è infatti escluso che lo specializzando continuerà ad esercitare la professione medica dopo essersi sottoposto alle necessarie cure. Come sottolineato dall’erede di Shonda Rhimes, infatti, non accade di rado che gli individui affetti da questa patologia continuino a condurre una vita del tutto “normale”:

Penso che le persone con diagnosi di salute mentale partecipino continuamente, in qualità di membri produttivi, a tutti i settori della società.

Grey’s Anatomy 17 sarà posticipato a causa dell’emergenza sanitaria?

Infine Krista Vernoff, che nelle scorse ore ha rivelato l’aspetto più sorprendente di Grey’s Anatomy 16, ha rivelato di non essere ancora a conoscenza della data prescelta per il ritorno del cast e della crew sul set. L’emergenza sanitaria, infatti, ha impedito agli sceneggiatori di riunirsi per il consueto tavolo di scrittura che precede la produzione. Al momento, dunque, rimane un mistero se la diciassettesima stagione del Medical Drama partirà regolarmente a settembre o se la pandemia impedirà agli attori di iniziare le consuete registrazioni nel mese di luglio.