X


Italia Sì, Mauro Coruzzi riprende un inviato: “Diamo il buon esempio”

Scritto da , il 9 Giugno, 2020 , in Personaggi Tv
Foto Mauro Coruzzi inviato Italia Sì

Mauro Coruzzi a un inviato di Italia Sì senza mascherina: “Diamo il buono esempio”

Con piacevolezza e garbo, Marco Liorni conduce ogni mattina gli italiani nel salotto di Italia Sì – Giorno per giorno con i suoi quattro saggi: Elena Santarelli, Rita Dalla Chiesa, Manuel Bortuzzo e Mauro Coruzzi. Durante un servizio a Jesolo in un hotel che fa il pieno di tedeschi, che non hanno paura del covid e sostengono il turismo italiano, l’inviato Vittorio Introcaso, senza mascherina, è stato ripreso da Mauro Coruzzi:

“Facevo solo notare che, insomma, decidiamo se le mascherine tenerle su e mantenere le distanze di sicurezza o meno perché arrivano segnali differenti a casa. Diamo il buon esempio”.

Italia Sì – Giorno per giorno, Mauro Coruzzi sottolinea un problema: “A casa percepiamo altro”

Mascherine, distanza di sicurezza, lavarsi spesso le mani: la trinità delle normative da rispettare al fine di contenere sempre di più la diffusione del coronavirus. A Italia Sì Mauro Coruzzi, giustamente, ha voluto sottolineare un problema durante il collegamento da Jesolo, invitando tutti a mettere la mascherina e a tenere la distanza di sicureza perché “a casa percepiamo qualcos’altro”. Marco Liorni, dopo che l’inviato ha indossa immediatamente la mascherina, è intervenuto subito: “Questo è importante. E’ semplice: si deve stare a distanza. Se non si riesce a stare a distanza ci vogliono le mascherine. Questo ormai l’abbiamo imparato. A volte la telecamere dà una sensazione diversa dalla realtà”. Ieri il sempre informato Mauro Coruzzi sulla gravidanza di Michelle Hunziker ha fatto una dichiarazione ben precisa.

Rita Dalla Chiesa, ammissione a Italia Sì: “Frase di una banalità”

Durante la rubrica ‘Buon compleanno’ Marco Liorni ha annunciato oggi a Italia Sì, tra i tanti altri vip, compie gli anni l’attrice Natalie Portman la cui frase riportata riguarda l’amore che spinge a superare ogni confine. Rita Dalla Chiesa, quando le è stato chiesto un parere, è stata di una sincerità disarmante (come sempre): “La trovo una frase di una banalità… ma quale ‘fino alla fine del mondo, ma ti mettono mille paletti prima in amore”.