X


Veronica Maya dopo addio L’Italia che fa: “Fieri delle critiche ricevute”

Scritto da , il 15 Agosto, 2020 , in Interviste
foto Veronica Maya l'italia che fa confessione

L’Italia che fa, Veronica Maya dopo l’addio: “Fieri delle critiche ricevute”

Con L’Italia che fa su Rai2, Veronica Maya ha cercato di portare sul piccolo schermo quella parte di Paese che spesso, nella negatività della cronaca, passa completamente in sordina: quell’Italia che pure esiste, che produce e che sa prendersi le proprie vittorie. In un’intervista concessa al settimanale Vero Tv, la conduttrice è tornata a parlare della trasmissione dopo averle detto addio:

Le buone notizie purtroppo restano confinate in una sorta di nicchia, il pubblico non è abituato a questo tipo di contenuti, ma siamo molto fieri di aver ricevuto delle critiche molto positive.

Veronica Maya, con L’Italia che fa, ci ha almeno provato a cambiare la tendenza. Il suo tentativo resterà una voce isolata fuori dal coro?

Veronica Maya, il futuro lontano dal piccolo schermo: “Riparto dal cinema”

L’esperienza con L’Italia che fa, come abbiamo già visto, Veronica Maya la valuta positivamente nonostante il numero non sempre altissimo dei telespettatori. La conduttrice adesso, però, ha tanta voglia di voltare pagina e di farlo, come ha confessato nell’intervista su Vero Tv, tuffandosi in un’avventura per lei del tutto nuova:

L’Italia può e deve ripartire dal cinema. Lo farò anche io: a settembre mi vedrete sul grande schermo.

Veronica Maya sarà una delle protagoniste di Magari resto, con Enrico Lo Verso e Caterina Misasi, per la regia di Mario Parruccini.

Marateale 2020, Veronica Maya: “Sarà una grande festa”

Di recente una collega aveva rivolto una domanda intima a Veronica Maya. La conduttrice, nell’intervista concessa al settimanale Vero Tv, ha invece parlato poco della sua vita privata e molto di quella professionale che, prima di approdare al cinema, la vedrà ancora impegnata sul piccolo schermo e ancora su RaiDue, per l’appuntamento con Marateale 2020 – La notte del cinema:

Sarà una grande festa dedicata al mondo della settima arte.