X


Dear Jack, bagno di folla a Padova e domani da Nicola Savino a Quelli che il calcio

Scritto da , il 7 Marzo, 2015 , in Festival di Sanremo
foto Dear Jack

Elettrici ed elettrizzanti. I Dear Jack proseguono la loro ascesa verso il successo. Dopo il trionfo di Sanremo 2015, la band continua la sua corsa, passando da un impegno all’altro, senza mai dimenticare i fans che li seguono entusiasti. A poche settimane dalla fine del Festival della canzone italiana il loro brano, “Il mondo esplode tranne noi”, continua ad essere tra i più ascoltati e uno dei più venduti.

Il 65° Festival di Sanremo ha portato fortuna a molti dei suoi protagonisti. Prima fra tutte Arisa che si è conquistata, con la sua voce, un ruolo nel film Disney Cenerentola, che sarà nelle sale in Italia dal 12 marzo. Anche Annalisa Scarrone ha messo a segno una bella rivincita con il sold out delle prime due date live del tour Splende. Il quintetto, nato nella scuola di Amici di Maria De Filippi, non è da meno.

Domani, infatti, i Dear Jack saranno ospiti di Nicola Savino (che ieri da Cristina Parodi ha svelato dettagli inediti della sua vita privata e professionale), in collegamento da Conegliano con Angela Rafanelli. Qualche settimana fa il gruppo si era svelato ai microfoni de La vita in diretta in merito proprio alla gara canora che li ha visti protagonisti.

Oggi l’agenda di Alessio Barnabei, Francesco Pierozzi, Lorenzo Cantarini, Alessandro Presti e Riccardo Ruiu, prevede un calendario fitto di appuntamenti, scadenzati proprio dalla band sulla pagina ufficiale di Facebook. La prima tappa è stata nella redazione de il Mattino di Padova con Leandro Barsotti, per rispondere alle domande dei fans in videochat, poi l’intervista a Radio Bellla e Monella.

Gli impegni della band prevedono anche l’incontro con il pubblico presso il Centro Commerciale le Centurie. Il bagno di folla è assicurato. Insomma un bel salto quello del primo gruppo musicale nato tra i banchi di Amici. Da quel secondo posto nella tredicesima edizione del talent, dopo Deborah Iurato, dove hanno vinto anche il premio della critica, sono passati solo due anni. In questo breve periodo i Dear Jack sono stati consacrati dal successo di pubblico. Inarrestabili.