X


Nadia Toffa si arrabbia prima de Le Iene: “Vergogna!”. Lo sfogo

Scritto da , il 17 Marzo, 2019 , in Personaggi Tv
foto nadia toffa le iene

Nadia Toffa prima de Le Iene commenta il caso di Greta Thunberg

Sta facendo molto discutere il caso di Greta Thunberg, la ragazza svedese attivista, che in questi ultimi giorni è diventata un vero e proprio simbolo della lotta al cambiamento climatico e che è stata un simbolo anche delle proteste che si sono svolte in giro per il mondo. La 16enne è riuscita a dare voce ad un problema importante, ovvero l’inquinamento climatico, manifestando contro coloro che favoriscono la morte della terra con i gas e i combustibili. La conduttrice de Le Iene Nadia Toffa si è espressa sulla vicenda affermando:

“Ho letto e sono d’accordo. Usano i bambini per non fare nulla. Che vergogna. Che ne pensate?”

Molti utenti sul suo profilo si sono trovati in disaccordo con il ragionamento di Nadia Toffa. L’articolo cui ha fatto riferimento la conduttrice de Le Iene è stato preso da Il Foglio.

Le Iene: Nadia Toffa criticata sui social dopo lo sfogo

La versione web de Il Foglio ha pubblicato un articolo dal titolo ‘Risparmiateci i bambini climaticamente corretti e gli adulti che li usano’, in merito al caso della svedese Greta Thunberg. La conduttrice de Le Iene Nadia Toffa si è espressa sull’articolo di Piero Vietti, in cui riflette sull’utilizzo e lo sfruttamento di giovani ragazzini come Greta, da parte di gente adulta, per vicende così delicate. Nel pezzo de Il Foglio viene evidenziato come Greta non sia la prima adolescente paladina di una battaglia politica. Tra gli altri, si è citato il caso di un 13enne che durante una manifestazione risalente al 2011 chiese le dimissioni di Silvio Berlusconi per i festini ad Arcore. Questo è il pensiero di Vietti che la padrona di casa de Le Iene Nadia Toffa ha appoggiato in pieno:

“Usare bambini che dopo anni passati a sentire discorsi catastrofisti ripetono a macchinetta gli appelli sul taglio della CO2 è l’espediente un po’ meschino di adulti che, tirano su generazioni di climaticamente corretti per sentirsi con la coscienza a posto”.

La maggior parte dei commenti sui suoi profili social, però, sembrano essere in disaccordo. Qualcuno ha scritto:

“A 16 anni non siamo bambini. Molti dei ragazzi di oggi sono persone pensanti e con la testa sulle spalle e a volte ci si sente un po’ piccoli davanti anche a loro”.

Nadia Toffa come Rita Pavone sul caso Greta: l’attacco di Heather Parisi

L’inviata e presentatrice de Le Iene Nadia Toffa non è stata l’unica ad esprimersi sul caso Greta Thunberg. La giovane ambientalista ha fatto litigare la cantante di ‘Datemi Un Martello’ e Heather Parisi, la quale ha preso le distanze dal modo in cui la Pavone ha definito Greta (“bimba con le treccine non so perchè ma mi mette a disagio”):

“La diffidenza, il disprezzo nei confronti del diverso, la paura dell’estraneo e la tendenza a sentirsi meglio degli altri, sono sintomi di razzismo. A Greta è stata diagnosticata la sindrome di Asperger e OCD. Provo vergogna per Rita Pavone e chi ha messo like”.

Questa sera, domenica 17 marzo, Nadia Toffa tornerà in onda con una nuova puntata de Le Iene: si parlerà dell’argomento? C’è molta attesa anche per un altro servizio: dopo aver fatto uno scherzo a Benedetta Parodi, questa sera chi sarà vittima de Le Iene? La trasmissione si è divertita anche a fare uno scherzo a Taylor Mega.

About Marco Santoro

Studente di Psicologia Clinica. Come autore radiofonico ha firmato undici programmi, come produttore e conduttore è stato on air a Generazione Talenti, intervistando i ragazzi di Amici e di altri talent. Gestisce i siti di un'orchestra siciliana e di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di spettacoli e in attività manageriali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *