X


Tiberio Timperi, Natale doloroso: “Ho avuto una grande tristezza”

Scritto da , il 21 Dicembre, 2019 , in Personaggi Tv
foto Tiberio Timperi 17 dicembre

Uno Mattina in Famiglia, Tiberio Timperi ricorda il suo Natale più triste: “Mia mamma era in ospedale”

Ha rotto il silenzio sulle pagine dell’ultimo numero del settimanale DiPiù Tiberio Timperi, conduttore di Uno Mattina in Famiglia, che nella rubrica “I personaggi famosi raccontano il Natale che non dimenticheranno mai”, ha ricordato un periodo particolarmente triste della sua vita, ossia un Natale che ha trascorso senza la mamma, ricoverata in ospedale per una malattia che l’ha successivamente portata alla morte. Parlando di quel periodo, Tiberio Timperi sulle pagine della rivista menzionata sopra ha raccontato:

Avevo otto anni e credevo ancora a Babbo Natale. Erano giorni particolari perchè mia mamma Tina, che poi mi ha lasciato, aveva iniziano a non stare bene e si trovava in ospedale.

“Il clima, quindi, non era quello gioioso delle feste” ha sottolineato.

Tiberio Timperi ricorda il suo Natale più brutto: “Mi sono svegliato triste. Mi mancava mia madre”

Continuando il racconto di quel triste Natale, Tiberio Timperi ha poi dichiarato:

Nonostante l’assenza della mamma, mio papà Flavio ha voluto rendere quel Natale speciale come gli altri anni, così mi ha regalato dieci macchinine.

“Ero felice, ma mia mamma mi mancava e avrei restituito tutte quelle macchine pur di vederla guarita” ha ammesso subito dopo. “Chiudi gli occhi. Domattina troverai una sorpresa, mi ha detto la sera prima di andare a dormire” ha svelato inoltre il conduttore di Uno Mattina in Famiglia, sempre riferendosi al padre e alla sorpresa fattagli in quel Natale in cui era ancora solo un bambino.

Uno Mattina in Famiglia: Tiberio Timperi e Monica Setta sempre premiati dagli ascolti

E quello di quest’anno sarà senza dubbio un Natale più felice per Tiberio Timperi che, in coppia con Monica Setta, sta avendo grandi soddisfazioni in termini di ascolti con l’edizione in corso di Uno Mattina in Famiglia, che spesso sfiora il 25% di share.