X


Grey’s Anatomy su La7, l’attore di Owen confessa: “Mi ritengo fortunato”

Scritto da , il 12 Ottobre, 2020 , in Grey's Anatomy
Foto Grey's Anatomy 16 - Owen

Grey’s Anatomy 16, Kevin McKidd ammette: “Sono fortunato a lavorare in questa serie”

Andrà in onda questa sera, a partire dalle 21:15, la seconda puntata di Grey’s Anatomy 16 su La7. I prossimi tre episodi, come di consueto per il Medical Drama, porteranno in scena numerose novità per tutti i medici del Grey Sloan Memorial. In particolare, il nuovo assetto ospedaliero e l’ingombrante promozione di Tom Koracick metteranno a dura prova la permanenza dei chirurghi storici. La proverbiale rivalità tra il nuovo capo e Owen, nello specifico, rischierà di influire pericolosamente sull’operato del Maggiore Hunt. Proprio in occasione della messa in onda italiana, TeleSette ha riportato un’interessante intervista a Kevin McKidd. L’attore, dopo ben dieci anni di permanenza nel cast, ha ribadito la volontà di proseguire la sua avventura come interprete dell’affascinante chirurgo d’emergenza. Queste le sue dichiarazioni:

Mi ritengo fortunato a lavorare in una serie come Grey’s Anatomy in un momento difficile come questo e quindi preferisco concentrarmi su ciò che ho: la famiglia e la salute.

Grey’s Anatomy 16, Kevin McKidd su Owen: “Volevo rappresentare fedelmente ciò che succede”

Facendo un chiaro riferimento alla pandemia da coronavirus, il volto di Owen Hunt si è dunque mostrato riconoscente verso gli autori di Grey’s Anatomy (QUI le anticipazioni sulla seconda puntata) che gli hanno offerto la possibilità di esprimere pienamente la sua vena creativa. Più volte alla regia, l’attore ha infatti sperimentato un percorso diverso rispetto a quelli affrontati in precedenza. Nonostante ciò Kevin McKidd ha candidamente ammesso di voler tornare protagonista sul grande schermo. Dopo l’esperienza condivisa con Patrick Dempsey nel film Un amore di testimone, l’interprete coltiva infatti il sogno di tornare al cinema con una commedia romantica. In attesa di quel momento, l’attore di Owen Hunt si è detto soddisfatto del percorso del suo personaggio. Un ruolo al quale si è preparato meticolosamente:

Ho parlato con persone che hanno lavorato con le truppe di ritorno dalle guerre. Volevo rappresentare fedelmente ciò che succede nella realtà.

Kevin McKidd, Owen Hunt in Grey’s Anatomy, fa una confessione: “Desideravo aiutare”

Infine Kevin McKidd, da sempre attivo nel sociale, ha raccontato di aver collaborato con Save the Children con l’obiettivo di raccogliere fondi per i banchi alimentari. I lunghi mesi di quarantena sono stati, infatti, l’occasione perfetta per dedicarsi alla famiglia e alla beneficenza. Ecco come l’attore ha ripercorso questa esperienza:

Desideravo aiutare e avevo un po’ di tempo in più così ho inciso una canzone per beneficenza. In questo modo abbiamo raccolto fondi per i banchi alimentari per le famiglie in difficoltà.

Queste dunque le ultime dichiarazioni dell’interprete di Owen Hunt. Nel frattempo vi ricordiamo che la seconda puntata di Grey’s Anatomy 16 andrà in onda su La7 questa sera e che Caterina Scorsone ha fatto una confessione sul futuro di Amelia Shepherd.